BRESCIA – Omicidio della pornostar Ginevra Hollander, perizia per Mossoni

0

Franco Mossoni, il 55enne bresciano indagato per l’omicidio della pornostar nota come Ginevra Hollander, all’anagrafe Federica Giacomini, il prossimo 24 settembre sarà sottoposto ad una perizia psichiatrica. Come si legge sul quotidiano QuiBrescia, a chiederla è stato il pm che indaga sulla morte di Federica, Marco Zenatelli, e la sua richiesta è stata accolta, in quanto fondata, dal Gip che si occupa del procedimento. Ad occuparsi della perizia sarà Maurizio Baciga, il quale avrà il compito di stabilire se l’indagato è dotato della capacità di agire, della capacità processuale e se deve considerarsi come soggetto socialmente pericoloso.

giacomini-chi-lha-vistoIl corpo della pornostar bresciana, morta a 43 anni, è stato trovato nelle acque del Garda lo scorso giugno e gli accertamenti condotti dalla Procura hanno fin da subito portato a Mossoni, già condannato per omicidio negli anni ’80. L’uomo, lo scorso febbraio, ha fatto irruzione all’ospedale di Vicenza travestito da Rambo.