BRESCIA – Il treno non si ferma e si schianta contro il muro: paura in stazione

0

Ieri, sabato 23 agosto, poco prima delle 10, un convoglio proveniente da Edolo giunto alla stazione di Brescia non ha arrestato la corsa come di consuento e si è violentemente schiantato contro un blocco di cemento. La tragedia è avvenuta al binario 3 tronco Ovest e il bilancio ha visto 11 feriti, 9 dei quali sono stati traferiti in via precauzionale in ospedale. Il convoglio, dopo essersi schiantato, è rimbalzato indietro e i passeggeri a bordo sono stati scaraventati a terra.

3952_-_Brescia_-_Stazione_FFSS_-_Foto_Giovanni_Dall'Orto,_31-Dec-2007Causa dell’incidente sembrerebbe essere stato il fatto che i binari, a causa dell’acquazzone di ieri, erano bagnati. Il treno non ha subito danni, tant’è che è regolarmente ripartito per la corsa successiva. Con un comunicato Trenord ha reso nota l’istituzione di una commissione d’inchiesta ad hoc per far luce sulle cause dell’accaduto.

“Stamattina (ieri, ndr) – si legge nella nota – il treno 27 (Edolo 7.54 – Brescia 9.54), in arrivo alla stazione di Brescia a bassissima velocità, ha terminato la sua corsa con una brusca frenata, urtando il paraurti al termine del binario tronco. Trenord ha disposto l’istituzione di una commissione d’inchiesta per far luce sulle cause, anche se dai primi accertamenti è risultato chiaro che il treno non presentasse nessuna anomalia ai sistemi”.