TRENTO – Giornata dell’autonomia e premio De Gasperi: ecco il programma

0

L’Autonomia va ogni giorno riempita di contenuti, ma almeno una volta all’anno, occorre fermarsi a riflettere sul suo significato e sulle sue prospettive. E’ questo il senso della Giornata dell’Autonomia, in programma il 5 settembre, per ricordare il giorno in cui Alcide De Gasperi e Karl Gruber firmarono l’accordo di Parigi. La cerimonia principale si terrà venerdì 5 settembre alle 11 in Sala Depero, presso il palazzo della Provincia, dove è prevista anche la consegna del premio internazionale Alcide De Gasperi a Romano Prodi, presidente della Commissione europea dal 1999 al 2004. Nel pomeriggio, alle ore 17, a Palazzo Trentini, vi sarà l’inaugurazione della mostra a fumetto “Il Volo dell’Aquila – storia dell’Autonomia trentina”. Quest’anno la Giornata dell’autonomia vivrà un appendice anche sabato 6 settembre, con l’apertura alla cittadinanza, dalle 10 alle 18, della sede provinciale di Piazza Dante.

??????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????Istituita nel 2008 con legge provinciale, la Giornata dell’Autonomia viene promossa dal Consiglio provinciale e dalla Giunta della Provincia autonoma di Trento, per ricordare la firma, il 5 settembre del 1946, dell’accordo De Gasperi-Gruber, che fu la base giuridica su cui venne poi costruita la speciale Autonomia del Trentino-Alto Adige. Ogni due anni, la Giornata dell’Autonomia coincide con l’assegnazione del premio internazionale Alcide De Gasperi intitolato ai “Costruttori d’Europa” che conferisce un riconoscimento a chi ha raccolto il testimone dei primi europeisti del secondo Dopoguerra, fra cui il grande statista trentino, di cui quest’anno si ricorda il quarantennale della scomparsa. Per questa sesta edizione, il premio De Gasperi è stato assegnato a Romano Prodi, già più volte presidente del Consiglio, docente universitario con un passato di docenza anche all’Università di Trento e presidente della Commissione europea, dal 1999 al 2004.
La cerimonia principale della Giornata dell’Autonomia è in programma venerdì 5 settembre in Sala Depero, presso il Palazzo della Provincia a partire dalle ore 11. Sono previsti gli interventi di Bruno Dorigatti, presidente del Consiglio provinciale, Paride Gianmoena, presidente del Consiglio delle Autonomie locali e del presidente della Provincia autonoma di Trento, Ugo Rossi. Successivamente vi sarà la consegna a Romano Prodi del premio internazionale Alcide De

Gasperi, con la lectio magistralis del professore bolognese, introdotto da Paolo Pombeni direttore dell’istituto storico italo-germanico di Trento.
Nel pomeriggio, alle ore 17, a Palazzo Trentini, vi sarà l’inaugurazione della mostra a fumetto “Il Volo dell’Aquila – storia dell’Autonomia trentina” a cura dello studio d’arte Andromeda di Trento, mentre alle 18.30, presso il Teatro Cuminetti, andrà in scena “Bisogna avere un cuore tenero e la mente dura” lettura scenica sulla figura di Sophie Scholl, a cura della 4 A del liceo linguistico “Sophie Scholl di Trento. Concluderà la giornata, il concerto dell’Orchestra popolare delle Dolomiti, in programma alle 20.30 sempre al Teatro Cuminetti. Sabato 6 settembre è in programma l’iniziativa “Porte aperte a Palazzo”, dalle 10 alle 18, i cittadini potranno visitare la sede di Piazza Dante della Provincia.