CLES – Pompieropoli, arriva la 10° edizione

0

“Un evento che richiama bambini, adolescenti ma anche i loro genitori: un momento non solo di aggregazione ma anche di avvicinamento alla famiglia pompieristica trentina. Grazie al gioco e al divertimento si dà avvio a quello che per il Trentino è una identità straordinaria, che rappresenta in modo perfetto il valore dell’autonomia. Con il gioco si accresce così tanto la professionalità della famiglia pompieristica quanto il valore della presenza del volontariato dentro al nostra comunità. Con un ruolo decisivo dei giovani, orgoglioso di rendersi protagonisti per la propria comunità, in attesa di indossare, in un futuro non lontano, la divisa dei vigili del fuoco. In un impegno civico più che mai attento ai valori della terra trentina”. Con queste parole l’assessore provinciale alla protezione civile, Tiziano Mellarini, ha salutato oggi gli organizzatori di “Pompieropoli”, alla presentazione – nella sala stampa della Provincia – della decima edizione della manifestazione.

pompieropoli-a-segrate-0_11705--400x320Nell’officina del corpo dei vigili del fuoco volontari di Cles si stanno infatti completando i preparativi per essere pronti alla giornata di sabato 23 agosto quando tornerà “Pompieropoli”. Un appuntamento – in programma dalle ore 14 alle ore 21 – dedicato a tutti i bambine/i e ragazze/i, ma, come si è visto nelle scorse edizioni, anche ai genitori che in quell’occasione ritornano bambini. Nelle scorse edizioni centinaia di partecipanti, provenienti anche da fuori provincia, hanno voluto provare le emozioni del classico percorso “pompieristico”, spettacolare ed educativo per bambini e ragazzi. Ormai da 10 anni il corpo dei Vigili del Fuoco Volontari di Cles dimostra tutto l’affetto verso i bambini ed i ragazzi con una manifestazione organizzata nella piazza di Cles a scopo didattico e ricreativo, che diventa anche occasione per invogliare qualche signorina o giovanotto ad intraprendere la strada del volontariato pompieristico. Oggi, alla presentazione, accanto all’assessore Tiziano Mellarini c’erano il sindaco di Cles, Maria Pia Flaim e il comandante dei Vigili del fuoco di Cles, Gualtiero Ravanelli. Presenti inoltre il curatore della mostra “Buratto, fili, bastoni”, Marcello Nebl; il coordinatore del progetto Lego, Cristian Zuech; Paolo Battocletti che ha realizzato il video “Estate a Cles 2014”; lo speaker della manifestazione, Valerio Rigotti.

In cosa consiste l’esperienza di Pompieropoli?
Dopo un accurata vestizione con tanto di divisa 469 ed elmetto, il percorso che devono affrontare i bambini (moltissime anche le femminucce, spesso le più coraggiose) comprende una pertica, una scala, un tunnel, una casetta di compensato munita di veri e propri effetti speciali, dove il piccolo pompiere deve dimostrare abilità e coraggio nel superare numerosi ostacoli. Poi deve salire su una autobotte in miniatura (costruita utilizzando telaio e cabina di un piccolo fuoristrada ideata nelle “officine” Finanzix della caserma di Cles) con cui raggiungere a sirene spiegate un boschetto a lato della piazza, srotolare il naspo e con la pompa dirigere il getto d’acqua e spegnere il fuoco, stilizzato in sagome da abbattere. Per finire sale sul Canadair 145/1 (anche questo costruito nella caserma di Cles) ed in volo lungo una fune metallica, con un getto d’acqua azionato con un pulsante sulla cloche, spegne il fuoco con un passaggio a volo “radente” per poi, a fine percorso, ricevere una maglietta e un diploma consegnato personalmente dal sindaco a ricordo della manifestazione.

Grande il successo di pubblico e bambini, sottolineato dall’attribuzione alla manifestazione del marchio “Family in Trentino” per l’alto valore educativo e la perfetta organizzazione della giornata “a dimensione famiglia.”
A fine giornata, riordinato e smontato il tutto, stanchi ma contenti, ci si ritrova in caserma per la sospirata cena, ringraziando chi con il proprio aiuto ha collaborato a questa bellissima giornata, e con la convinzione di aver contribuito, con il gioco, a far conoscere ai ragazzi un aspetto importante del volontariato. E con la speranza che in un prossimo futuro siano proprio loro a portare avanti questa realtà di solidarietà, altruismo e di sicurezza a difesa della comunità.

L’edizione 2014 propone poi una serie di iniziative di contorno destinate ad arricchire ancora di più la giornata di “Pompieropoli”.

I MATTONCINI LEGO INVADONO CLES
Un gruppo di appassionati delle valli del Noce e l’Edicola Cristian Zuech di Cles, in collaborazione con la LEGO, organizzano un evento dedicato sia ai più piccoli che ai molti cultori dei mattoncini più famosi al mondo: in Piazza Granda sarà allestito un apposito spazio in cui si svolgeranno diverse attività, tutte dedicate al mondo del gioco creativo con le costruzioni. Sarà allestita un’ampia area gioco ‘Pick’n build’ (letteralmente ‘scegli e costruisci’), con a disposizione di tutti i bambini decine di chilogrammi di mattoncini con i quali giocare su appositi tavoli coloratissimi e a misura di bambino. I partecipanti saranno seguiti da educatori professionisti LEGO che li accompagneranno alla scoperta delle possibilità espressive dell’assemblaggio dei numerosi pezzi.

Vi saranno inoltre alcune gare di costruzione con esclusivi premi ed esposizioni di costruzioni ufficiali: verranno esposti un plastico con dettagliati palazzi, caserme e mezzi dei Vigili del Fuoco e altre creazioni prestate da appassionati.
Saranno in mostra inoltre vere e proprie opere di creatività portate direttamente dalla LEGO.

Nello spazio dedicato alla manifestazione vi sarà infine un’area scambio set e shop, per completare le proprie collezioni o ideare qualcosa di nuovo. ‘MATTONCINI IN PIAZZA’ sarà un’occasione unica di incontro per i tanti appassionati dei mattoncini LEGO della Val di Non e rappresenterà un divertimento creativo per tutta la famiglia, intrattenendo bambini e ospiti del capoluogo anaune.

LA SPIAGGIA CLES 658 s.l.m.
Una vera spiaggia di finissima sabbia, realizzata da Alessandro Fellin, per giocare con secchielli e palette, leggere i fumetti e i libri proposti dalla Biblioteca comunale di Cles, rincorrersi fra sdraio e lettini, sfidarsi nei tornei di beach volley o semplicemente mangiare un gelato in compagnia.

LA MOSTRA “BURATTO, FILI, BASTONI”
Il magico mondo dei teatrini, burattini, marionette e pupi siciliani, anima le sale di Palazzo Assessorile. Sarà divertente scoprire dove sono nascosti Pulcinella, Arlecchino e Pinocchio ed assistere ad uno spettacolo nella sala Baronale del Palazzo. Curatori Marcello Nebl e Pietro Weber.

IL VIDEO
Il video di presentazione di “Pompieropoli 2014” e della mostra ‘Buratto, Fili, Bastoni’ ospitata presso il Palazzo Assessorile è stato girato e montato da Paolo Battocletti di Mezzolombardo, un ragazzo di quattordici anni che in maniera divertente e giocosa ha associato ai due eventi i famosi personaggi dei mattoncini LEGO.