BAGNOLO – Il porta a porta è vincente

0

La raccolta differenziata porta a porta di Bagnolo è decisamente vincente. Secondo i dati forniti da Aprica, la società che avrà in gestione il sistema di raccolta rifiuti per 6 mesi, la raccolta è aumentata passando dal 30 al 70% in tre mesi.

Gardone Riviera porta a porta“Le cifre – commenta Cristina Almici, sindaco di Bagnolo, al Giornale di Brescia – dimostrano che il sistema del porta a porta è stato recepito in maniera consapevole e corretta dai bagnolesi che ringrazio per il senso civico e la partecipazione dimostrati”. Infatti nei primi tre mesi dell’anno la percentuale di differenziata si aggirava intorno al 30%, valore troppo basso per raggiungere il 65% che la legge impone di raggiungere entro il 2015.

Per quanto riguarda il costo di smaltimento, l’accordo siglato con Aprica prevede che quest’anno ci sarà una diminuzione pari a circa 59mila euro, passando dal precedente milione e 235mila, al milione e 176mila euro. Un risparmio che, tuttavia, non si riflette nelle tariffe pagate dai cittadini: quest’anno il beneficio è poco evidente, ma lo sarà maggiormente nei prossimi.