ITALIA – Equitalia, recuperati 59 miliardi dal 2007. Il 40% proviene dai grandi evasori

0

Equitalia, dal 2007, ha recuperato 59 miliardi di euro di evasione fiscale. Il 40 per cento di questi – a quanto rende noto la stessa agenzia – deriva dai cosiddetti grandi evasori, ovvero da quei contribuenti che avevano occultato al Fisco almeno un milione di euro.

?????????????????????????????????????????????????????????????I grandi debitori, quanti cioè devono al fisco più di 500mila euro, rappresentano il 40 per cento delle riscossioni complessive (il 66 per cento se si considerano i contribuenti con debiti superiori ai 50mila euro). Per inciso, sia nel caso dei grandi evasori, sia in quello dei grandi debitori, resta da comprendere la composizione del restante 60 per cento; se, infatti, fosse costituito, prevalentemente, da piccoli risparmiatori e contribuenti appartenenti al ceto medio-basso, l’interpretazione dal dato cambierebbe significativamente.

In ogni caso, sempre secondo l’agenzia di riscossione dei tributi, prima dell’inizio della propria attività, l’introioto era stato sei volte inferiore. Tra il 2000 e il 2006, infatti, erano stati incassati solamente 2,9 miliardi di debiti di questo genere. Ricordiamo, infine, che i contribuenti che hanno perso il diritto a godere della rateizzazione delle cartelle Equitalia perché non in regola con in pagamenti alla data del 22 giugno 2013, possono chiedere un nuovo piano di dilazione entro il 31 luglio prossimo.

Fonte: CGIA