VALLI GIUDICARIE – Gianluigi Trovesi, I Virtuosi Italiani e la Montagna Incantata

0

Entrambi ospiti di passate edizioni del Festival, Gianluigi Trovesi e I Virtuosi Italiani sono di nuovo protagonisti de “I Suoni delle Dolomiti”: martedì 12 agosto a Malga D’Arnò (ore 14), nelle Valli Giudicarie, uno dei più originali esponenti del jazz europeo e una delle più versatili compagini orchestrali italiane presentano composizioni dello stesso clarinettista e sassofonista bergamasco, rispettivamente ispirate all’Orfeo di Monteverdi e a La Montagna Incantata di Thomas Mann.

le-note-di-trovesi-sulle-dolomiti-jazz-e-unorchestra-di-virtuosi_b0bda91c-dff2-11e3-ac49-9a7d75dc97a9_displayIl sodalizio fra Gianluigi Trovesi e I Virtuosi Italiani è nato dalla comune predisposizione al confronto con materiali musicali di disparata provenienza. Come, infatti, la personale poetica che anima Trovesi si nutre dei materiali più diversi, facendo proprie tradizioni tra loro lontane per epoca e stile, così I Virtuosi Italiani puntano a dare testimonianza non soltanto della tradizione colta occidentale, ma anche di repertori e musicisti che non si collocano abitualmente nell’ambiente della musica cosiddetta classica. Una scelta che Alberto Martini, Direttore Artistico de I Virtuosi Italiani, persegue da tempo con i progetti esclusivi già realizzati con Paolo Fresu, Uri Caine, Cesare Picco, Ludovico Einaudi e molti altri, assicurando un filo conduttore nella ricerca di nuovi linguaggi e generi artistici.

Messosi in luce a fianco prima di Franco Cerri e poi di Giorgio Gaslini, scomparso nei giorni scorsi, Gianluigi Trovesi pone da sempre al centro del proprio universo espressivo l’incontro fra jazz e musica europea, sia colta che popolare, fra tradizione e modernità. I primi dischi a suo nome, Baghet e Cinque piccole storie, incisi alla fine degli anni Settanta, lo hanno fatto conoscere sulla scena jazzistica italiana e internazionale. Alla guida di un fortunato ottetto, il musicista di Nembro ha poi consolidato la propria reputazione incidendo altri lavori significativi e quindi entrando nel catalogo della prestigiosa etichetta tedesca ECM, per la quale ha anche registrato in duo con il fisarmonicista Gianni Coscia. Per i suoi meriti artistici, Gianluigi Trovesi è stato insignito dei titoli di Ufficiale della Repubblica Italiana (Presidente della Repubblica Italiana Carlo Azeglio Ciampi), di Chevalier de l’ordre des Arts et des Lettres (République Française) e di

Commendatore dell’ordine al merito della Repubblica Italiana (Presidente della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano)
Il luogo del concerto si raggiunge in automobile da Breguzzo fino al Breg Adventure Park (parcheggio) e poi a piedi (ore 1.30 di cammino, dislivello 550 metri, difficoltà E). In occasione dell’evento è possibile partecipare a un’escursione con le Guide Alpine verso la Cascata della Cravatta, passando per Malga Maggiasone (ore 3 di cammino, dislivello 350 metri, difficoltà E; info e prenotazione 0465 323090 – 502111).

Qualora le condizioni meteorologiche lo rendessero necessario, l’inizio del concerto potrà essere anticipato alle ore 13. In caso di maltempo il concerto si terrà alle ore 21 al Teatro Comunale di Tione con ingresso gratuito fino a esaurimento posti. Il ritiro dei biglietti d’ingresso per posti non numerati è possibile presso la struttura tra le ore 17 e 19. Ogni persona può richiedere al massimo 4 biglietti.