PASPARDO – Dallo sciamano allo showman, appuntamento con Mirco Menna: “Ridere è un fatto serio”

0

Dallo Sciamano alla Showman prosegue la sua estate con un omaggio alla canzone umoristica d’autore. Questa volta l’appuntamento è a Paspardo, in Piazzetta Umberto I, con Mirco Menna in “Ridere è un fatto serio”.

mirco mennaMirco Menna esordisce come cantautore nel 2002 con l’album “Nebbia di idee” al MEI di Faenza viene premiato come artista emergente dell’anno. L’album si fregia del plauso autografo dl Paolo Conte: “…finalmente un disco saporito ed elegante”. Attore, cantastorie, frontman del gruppo “Parto delle nuvole pesanti”, compositore di musiche per il teatro, vanta collaborazioni con personaggi di spicco della cultura quali Fernanda Pivano e Moni Ovadia. Nel 2011 partecipa alla Rassegna della Canzone d’Autore Premio Tenco di Sanremo. Nel 2014 escono il nuovo album “Il senno del Pop” e il suo primo libro “118 frammenti apocrifi” (ed. Zona).

Per il Festival camuno, propone un excursus sulla Canzone umoristica d’autore. Ingresso gratuito.

Il Festival “Dallo Sciamano allo Showman”, con la direzione artistica di Nini Giacomelli, è promosso dal CCTC – Centro Culturale Teatro Camuno e dal Club Tenco con il contributo di Regione Lombardia – Istruzione, Formazione e Cultura, Provincia di Brescia – Assessorato Cultura e Turismo, Provincia di Brescia – Assessorato alla Pubblica Istruzione, Comunità Montana di Valle Camonica, BIM di Valle Camonica, Comune di Breno, Comune di Borno, Comune di Darfo Boario Terme, Comune di Edolo, Comune di Malegno, Comune di Paspardo, Comune di Pisogne, Comune di Sellero, Arte Rupestre della Valle Camonica Sito Unesco n.94, Valle Camonica – La Valle dei Segni, Distretto Culturale di Valle Camonica, Fondazione della Comunità Bresciana. Gli sponsor ufficiali: Forge Fedriga, Hotel Sorriso, Willy Racing Car. In collaborazione con: Schiribis snc – Percorsi culturali e comunicazione, Libreria Puntoacapo, Discostory, Proloco Giovani Darfo Boario Terme, Amici del teatro, E20 Malegno, Circolo Culturale La Gazza. Le Targhe del Festival sono realizzate dall’artista orafo Mauro Felter. La conduzione delle serate è affidata a Bibi Bertelli.