BRESCIA – Truffe ai danni degli anziani, denunciati 3 finti addetti del gas

0

Gli anziani sono soggetti deboli, i più facili da colpire a causa della dose di ingenuità che l’età avanzata conferisce loro. Sfruttando la loro buona fede, mediante il ricorso ad artifizi e raggiri, alcuni pregiudicati, fingendosi addetti del gas, chiedevano di entrare in casa e convincevano poi gli anziani a sottoscrivere finti contratti.

polizia-di-statoA finire nei guai per il reato di truffa aggravata sono stati un 36enne originario di Palermo e residente a Brescia, un 27enne ed un 25enne entrambi bresciani, residenti a Desenzano del Garda. I tre sono stati trovati dai militari di Salò e Sabbio Chiese nelle vicinanze di abitazioni dove risiedevano pensionati. Come agivano i malviventi? Convincevano i pensionari ad installare apparecchi per la rilevazione di fughe di gas, a loro dire obbligatori per le legge, e chiedevano alle vittime di pagare in contanti la somma di 249 euro.

Gli apparecchi sono stati sequestrati dagli uomi dell’Arma dei Carabinieri. I venditori, invecem sono stati denunciati a piede libero per il reato di truffa aggravat. A dar fiato all’indagine sono state una serie di segnalazioni fatte da cittadini truffati o comunque sospettosi.