PONTE DI LEGNO – Appuntamento al Lagoscuro con “Prima che cadano le foglie”

0

Prosegue la nona edizione di Passi nella neve. Teatro, racconti, voci in Adamello. La rassegna, promossa dal 2006 dai Comuni di Ponte di Legno e di Temù, si prefigge lo scopo di ricordare e commemorare le vicende della Prima Guerra Mondiale nei luoghi dov’è stata vissuta, combattuta e sofferta. Nell’anno che segna l’inizio delle celebrazioni del centenario della Grande Guerra, Passi nella neve si inserisce tra gli emotional events proposti all’interno del grande progetto Adamello Guerra e Memoria.

???????????????????????????????Domenica 10 agosto alle ore 11.30 del mattino torna in una nuova veste l’appuntamento al Passo di Lagoscuro, ideato da Ennio Donati, che negli anni precedenti ha ospitato il concerto del pianista iraniano Ramin Bahrami, un reading tratto da Il ghiacciaio di nessuno di Marco Preti e l’Orchestra del Festival Pianistico Internazionale di Brescia e Bergamo, diretta dal Maestro Pier Carlo Orizio. Quest’anno l’appuntamento viene riproposto in una nuova forma, all’interno del programma di Passi nella neve, promosso dal Comune di Ponte di Legno in collaborazione con l’Associazione Amici di Capanna Lagoscuro. Proprio il Passo di Lagoscuro (Ponte di Legno, 2970 mt. circa) sarà dunque lo scenario di Prima che cadano le foglie. Letture e musiche dalla Prima Guerra , con Luciano Bertoli e Davide Bonetti alla fisarmonica.

Lo spettacolo, attraverso la lettura di alcune lettere dal fronte, pagine di diari dei soldati, canzoni e musiche dell’epoca, ripropone emozioni e sentimenti di giovani che sacrificarono la vita per l’indipendenza e l’unità dell’Italia. Pagine nate dalla putredine e scritte intorno alle trincee avendo nelle orecchie le urla dei feriti e davanti agli occhi i cadaveri dei compagni caduti. «Tornerete nelle vostre case prima che siano cadute le foglie dagli alberi», questo è ciò che le autorità militari dissero ai soldati alla vigilia del primo conflitto mondiale, in cui vennero arruolati sette milioni di italiani per metà analfabeti: contadini, pastori, operai un esercito senza una lingua comune, male armato, peggio vestito, mal comandato e mandato al massacro.

Sono diversi i percorsi per raggiungere il Passi di Lagoscuro, alcuni impegnativi, solo per escursionisti esperti e transitabili esclusivamente con attrezzatura da ferrata. Informazioni disponibili presso le guide alpine autorizzate o presso l’Associazione Amici di Capanna Lagoscuro. Per il raggiungimento del luogo di spettacolo vale la responsabilità personale. Inoltre, per raggiungere il Lagoscuro è disponibile un servizio di trasporto in elicottero al costo di 60€ andata e ritorno (oppure 30€ solo andata) a persona. Prenotazioni e informazioni presso Pro Loco di Ponte di Legno (0364900904). In caso di conclamato e persistente maltempo che possa compromettere la sicurezza dei partecipanti, verranno date comunicazioni alternative anche in tempo reale, sulla pagina Facebook di Passi nella neve (facebook/passi.nellaneve).