SAREZZO – Comune va contro le prostitute su strada. Multe da 25 a 500 euro

0

Sarezzo contro la prostituzione. Il Comune valtrumplino vuole dire basta alle ragazze, soprattutto dell’est, che a volte si vedono offrire prestazioni sessuali nelle ore notturne, in particolare in via Repubblica che sembra essere la zona più gettonata dalle meretrici. La postazione delle ragazze era quella della caserma dei carabinieri mai entrata in funzione e il parcheggio del supermercato Esselunga lontano da occhi indiscreti, ma il fenomeno, che si è intensificato negli ultimi mesi, dovrebbe essere fermato dall’amministrazione.

????????????????????????Il 18 luglio scorso, infatti, il sindaco Diego Toscani ha emesso un’ordinanza con cui “si riscontra la necessità di intervenire per impedire che il fenomeno possa ulteriormente aumentare”. Le multe, sia per le ragazze “beccate” sulle strade, sia per gli automobilisti in fermata alla ricerca delle prestazioni, vanno dai 25 ai 500 euro. Ma c’è di più. Perché l’ordinanza non colpisce solo gli atteggiamenti che lasciano poco spazio alla fantasia, ma anche automobilisti “beccati” solo a “chiedere informazioni” o alle ragazze in abiti succinti e che magari sostano, anche in gruppo, in una certa zona del paese.

L’obiettivo, insomma, è togliere da Sarezzo l’immagine della prostituzione su strada a disposizione di qualche attempato. Sarà la Polizia locale durante la settimana e alla luce del sole a intervenire, mentre i carabinieri potranno farlo nel fine settimana, in particolare nelle ore notturne quando il rischio si fa più alto.