VAL DI NON – Esperienze di cultura e gusto a Castel Valer

0

Quattro fine settimana, tra metà agosto e metà settembre, durante i quali sarà possibile visitare in esclusiva alcuni ambienti privati di Castel Valer e degustare il meglio della produzione enogastronomica trentina. È questa l’importante novità che arricchirà la tarda estate della Val di Non a partire da Ferragosto. L’apertura straordinaria di Castel Valer rientra nell’ambito delle iniziative promosse per la valorizzazione del patrimonio culturale, artistico e gastronomico anaune e con questi obbiettivi il conte Ulrico Spaur, proprietario del maniero, ha concesso in via eccezionale l’ingresso ai visitatori a parte della propria residenza privata: le corti interne, i giardini e la preziosa cappella di S. Valerio.

tassullo-castel-valer-con-fL’iniziativa è realizzata da associazione “Strada della Mela e dei Sapori delle Valli di Non e Sole” in stretta collaborazione con APT Val di Non, Comunità della Val di Non, Associazione Culturale “G.B. Lampi”, Comune di Tassullo, Trentino Sviluppo, associazione “Anastasia Val di Non”, e il Patrocinio della Provincia Autonoma di Trento e rappresenta uno dei primi e più importanti risultati tangibili del lavoro a più mani svolto da questi soggetti per la difesa e la diffusione del patrimonio storico, artistico e culturale della Val di Non.

A partire da Ferragosto e per un totale di nove appuntamenti i visitatori, previa prenotazione, potranno assistere in via esclusiva ad un accompagnamento narrato fra corti, giardini, affreschi e avvolti di Castel Valer sostando tra l’altro nella preziosissima cappella dedicata a San Valerio interamente affrescata dai fratelli Giovanni e Battista Baschenis. Non solo; precedentemente o successivamente alla visita il pubblico sarà protagonista di raffinati incontri di gusto con i sapori e i prodotti locali curati dall’associazione “Strada della Mela e dei sapori delle Valli di Non e Sole”. Sarà possibile scegliere tra due diversi tipi di appuntamento. “Degustare nel loggiato” darà occasione di partecipare ad assaggi gustosi dei prodotti del territorio in abbinamento a Trentodoc, vini e succhi locali, mentre “Desinare al castello” sarà un vero e proprio pranzo sfizioso servito in una cornice d’eccezione dove alla degustazione si aggiungerà anche un piatto caldo preparato dall’Associazione Cuochi Trentini. Gli spumanti saranno offerti dalla cantina MEZZACORONA e ROTARI, partner ufficiale dell’evento assieme a Cassa Rurale Tassullo e Nanno, da sempre vicini al territorio e attenti a sostenere iniziative di valorizzazione del patrimonio della Val di Non .

La proposta culturale non termina qui. Per chi desiderasse approfondire la scoperta del patrimonio storico del Comune di Tassullo e l’Arte dei Baschenis, nelle stesse date sarà possibile visitare anche l’antica Chiesa di San Paolo di Pavillo, la Chiesa dell’Immacolata di Sanzenone e la Pieve di Santa Maria Assunta di Tassullo. Nelle giornate degli eventi, il giovedì e il venerdì dalle ore 18.00 alle ore 20.00 e il sabato dalle ore 11.00 alle ore 13.00 infatti i volontari dell’Associazione Anastasia e del Gruppo Giovani del Comune di Tassullo saranno disponibili all’interno di ogni edificio di culto per illustrate la sua storia e il patrimonio artistico in esso conservato.

Partner ufficiale di “Esperienze di Cultura e Gusto a Castel Valer” è come detto la Cantina Rotari, socia dell’Apt Val di Non ed una delle aziende più rappresentative produttrici di Trentodoc, punta di diamante del Gruppo Mezzacorona con oltre 2500 ettari di vigneti coltivati. Oltre ad offrire alcuni vini e spumanti che saranno serviti durante le degustazioni, durante i sabati dell’evento Rotari sarà presente al castello con un proprio Brand Ambassador che guiderà il pubblico in una degustazione abbinata alle specialità trentine proposte dall’Associazione Cuochi.