PONTEVICO – Mensa obbligatoria? Famiglia vegana si ribella: “Vogliamo alimenti sani”

0

La mensa alla scuola materna diventa obbligatoria? e una mamma vegana ritira la bambina dalla scuola.

Mensa PontevicoSuccede a Pontevico, dove, dal prossimo anno scolastico sarà obbligatorio per i bambini fermarsi a mensa alla scuola materna, perchè anche il pranzo è considerato momento educativo, cosa che accade già in quasi tutti gli asili della provincia. Alla notizia, Stefania Rossini, blogger famosa per il libro in cui insegna a vivere con 5 euro al giorno, si è ribellata. Due le motivazioni del dissenso, innanzitutto una motivazione economica, infatti l’obbligo della mensa peserà sul bilancio delle famiglie dei piccoli alunni, e in secondo luogo una motivazione di principio. Infatti la famiglia di Stefania e della figlia di 5 anni è vegana e votata all’auto produzione, perchè per Stefania “è importante educare mia figlia ad una sana alimentazione e ad avere un corretto stile di vita e a non sprecare il cibo”.

L’Amministrazione comunale però è determinata: «Anche la mensa è un momento della didattica – dice l’assessore Luciano Migliorati ai giornalisti del Giornale di Brescia -, una scelta ponderata la nostra, maturata dopo una profonda riflessione. Non solo: tra le scuole statali d’Italia quella di Pontevico era l’unica a permettere l’opzione no mensa». Una scelta, quella del comune bassaiolo, che mette altre famiglie di fronte ad un bivio. Intanto Stefania Rossini ha ritirato la figlia da scuola: “frequenterà la scuola a casa, utilizzerò il metodo Montessori in preparazione alla primaria”.