GARDONE e SAREZZO – Auto storiche in passerella al Trofeo Aido, ricavi all’Emodialisi

0

Quest’anno ritorna l’appuntamento con il “Trofeo Aido – Monica Giovanelli Gran Premio Annalisa Gnutti”, la gara di auto storiche che si terrà per la 16a edizione sabato 27 e domenica 28 settembre. Il percorso prevede la partenza da Gardone Valtrompia, poi verso il lago d‘Idro e la sosta al lago di Ledro, seguita dalla discesa e dal passaggio a Riva del Garda, quindi la salita verso il Bleggio e l’uscita a Tione per raggiungere Nozza e Lodrino. L’arrivo, come di consueto, sarà a Sarezzo.

Aido img
Immagine di repertorio – Foto di Alberto Contessi

Si tratta della manifestazione di regolarità classica per auto storiche prevista nel calendario Csai lungo un percorso di circa 220 chilometri tra 25 prove cronometrate, tre controlli orari e tre a timbro. L’edizione 2014 è dedicata a “Gli Amici dell’Aido” e la rassegna è aperta solo alle vetture anteguerra e dopoguerra costruite fino al 1961 (periodo E) provviste di fiche Csai/Fia, certificato di omologazione Asi o carta di identità Fiva.

Per questa occasione, i proventi dell’edizione 2014 andranno alla ristrutturazione del reparto di Emodialisi dell’ospedale di Gardone Valtrompia nel tentativo di alleviare le sofferenze dei malati che per tre volte la settimana si sottopongono al trattamento in locali adeguati e sicuri. Le iscrizioni per partecipare sono aperte fino al 14 settembre. Tutte le informazioni sono disponibili sul sito internet della gara.

BROCHURE E PROGRAMMA DI GARA

MODULO DI ISCRIZIONE

REGOLAMENTI SPORTIVI