ROMA – Debiti PA e crediti imprese, migliorano i tempi di pagamento

0

Lo Stato sta onorando i propri debiti nei confronti di imprese, fornitori e professionisti in misura maggiore rispetto al passato; almeno, stando ai dati di Cerved, società informatica di gestione, elaborazione e distribuzione di banche dati nazionali secondo cui, nel primo trimestre dell’anno, sono migliorati i tempi di pagamento delle pubbliche amministrazione: 96,1 giorni di media contro i 107,4 dello stesso trimestre dell’anno precedente.

debiti-pa-impreseI pagamenti, quindi, avvengono in 11,2 giorni in meno. La riduzione, poi, è particolarmente significativa nel sistema sanitario, dove si è passati dai 206 giorni di media del primo trimestre del 2013, a 180 giorni dei primi tre mesi di quest’anno, ovvero circa un mese in meno. In generale, la contrazione è ascrivibile in tutto e per tutto alla riduzione dei ritardi, che passano da 52 giorni di media a 41. Al contrario, i termini concordati nei contratti non subiscono alcuna variazione, attestandosi su una media di 55 giorni.

Contestualmente, sempre nel primo trimestre, le PA non hanno saldato il 53,9 per cento delle fatture scadute, una percentuale enorme, ma pur sempre inferiore di 5,2 punti percentuali rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

Fonte: CGIA