PONTOGLIO – Muore 11 giorni dopo la rapina il macellaio Pietro Raccagni

0

Non ce l’ha fatta Pietro Raccagni, il macellaio 53enne di Pontoglio ferito durante una rapina in casa sua.

RapinaPer undici giorni l’uomo ha lottato per la vita, ma le ferite riportate durante la colluttazione con i ladri gli sono state fatali. Nella notte tra il 7 e l’8 luglio mentre Raccagni rientrava in casa sente degli strani rumori all’interno della sua abitazione e scopre dei ladri. I Malviventi cercano di scappare dalla taverna dell’abitazione del macellaio, forse nel tentativo di rubare l’auto dell’uomo.

Riguardo all’accduto si sa davvero poco, dato che i vicini di casa e la moglie dell’uomo hanno solo assistito da lontano, sentendo urla e rumori. Sicuro è che il 53enne è stato trovato riverso a terra con un forte trauma alla testa, forse dovuto ad una caduta dalle scale oppure ad una spinta ricevuta dai malviventi in fuga.

L’uomo è morto nei giorni scorsi al Civile di Brescia, intanto le indagini continuano ma gli inquirenti mantengono il massimo riserbo al riguardo.