MILANO – Medicine per poveri, nasce la piattaforma europea “Eurmed”

0

La tedesca Action Medeor, l’inglese IHP e l’italiana Fondazione Banco Farmaceutico, le tre più grandi organizzazioni senza scopo di lucro in Europa specializzate nella donazione di farmaci in situazioni di emergenza umanitaria, lanciano “Eurmed”: la prima piattaforma europea per la raccolta di farmaci destinati ai più bisognosi.

medicinali7Da oggi sarà, quindi, possibile per le organizzazioni non lucrativa di utilità sociale (Onlus) che operano per la cura dei più indigenti in tutto il mondo, fare affidamento su un sistema sicuro, rapido ed efficiente che a regime metterà a disposizione circa 5 milioni di medicinali validi. Tutto ciò sarà reso possibile grazie ad un innovativo sistema che garantirà alle aziende farmaceutiche di monitorare in tempo reale la destinazione di ogni farmaco donato. La Johnson & Johnson Corporate Citizenship Trust ha finanziato la fase di startup dell’iniziativa.

“Eurmed – sottolinea Giovanni D’Agata, presidente dello Sportello dei Diritti – rappresenta un importante passo in avanti a sostengo di coloro che non hanno accesso alle cure mediche. La creazione di questa piattaforma favorirà la donazione di farmaci da parte delle case farmaceutiche europee. Da oggi sarà infatti possibile per le aziende destinare quei farmaci ancora validi e perfettamente utilizzabili, ma che per varie ragioni non sono all’interno del circuito commerciale per cui si potranno destinare ai bisognosi una quantità pari a 5 milioni di confezioni di farmaci l’anno”.