BRESCIA – L’imprenditore Giacomo Gnutti entra nella giunta di Confindustria

0

Giacomo Gnutti, componente del consiglio direttivo dell’Associazione Industriale Bresciana con delega al credito, entra nella giunta di Confindustria. 60 anni e laureato in economia, Gnutti è esponente della quinta generazione di una famiglia imprenditoriale originaria di Lumezzane.

L'imprenditore di Lumezzane Giacomo Gnutti
L’imprenditore di Lumezzane Giacomo Gnutti

E’ presidente di Fgh, fondata dal padre cavaliere del lavoro Franco Gnutti nel 1970, holding che (attraverso le controllate) opera in settori diversificati come la metallurgia non ferrosa (Service Metal Company), la sicurezza, vigilanza e trasporto valori (Gruppo Fidelitas), il turistico sportivo (Golf Bogliaco) società delle quali è presidente e il settore turistico-termale (Terme di Sirmione, di cui è vice presidente e amministratore delegato).

Il gruppo Fgh è presente nel capitale della collegata Eredi Gnutti Metalli con una quota del 25%. Giacomo Gnutti, che è stato presidente della Fondazione della Comunità Bresciana dal 2002 al 2014 e membro del Cda del Credito Bergamasco dal 1992 al 2014, è consigliere di amministrazione di 035 Investimenti, dell’Istituto Centrale per il Sostentamento del Clero, di Editoriale Bresciana e della Fondazione Camillo Golgi.