VESTONE – Barista arrestato per spaccio. Teneva la droga anche nel suo bar

0

M. D., commerciante incensurato, classe 1980, di Vestone, è stato arrestato il 17 luglio dai Carabinieri di Vestone perché colto in flagranza per il “reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente”.

CC Vestone
CC Vestone

Dopo accurate indagini, egli è stato perquisito presso un bar da lui gestito e la perquisizione ha portato alla luce 15 grammi di hashish, in dosi.

I militari hanno poi perlustrato anche casa sua, e questo ha consentito di rinvenire ulteriori 20 grammi di hashish, 7 piantine di marijuana dell’altezza di circa 20 cm, bilancini di precisione, strumenti per il confezionamento e circa 800 euro, somma ritenuta provento dell’attività di spaccio.

L’uomo è stato sottoposto agli arresti domiciliari e il rito direttissimo ha poi convalidato l’arresto: l’uomo è stato condannato a 8 mesi (pena sospesa) e 1500 euro di multa.