BRESCIA – Autotrasporto, decreto investimenti 2014 e decreto sulla formazione 2014

0

Confartigianato Trasporti rende noto che sul sito del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti è stato pubblicato che il Decreto interministeriale (MIT – MEF) del 20 maggio 2014, recante la ripartizione delle risorse destinate all’autotrasporto per l’anno 2014, rende possibile con la predisposizione dei relativi decreti di attuazione, come di seguito specificati, la fruibilità dei relativi contributi:

Linee_guidaA) EROGAZIONE CONTRIBUTI PER INVESTIMENTI DA PARTE DELLE IMPRESE DI AUTOTRASPORTO (D.M. Prot. 307 del 3 luglio 2014) – Allegato n. 1

Il Decreto è attualmente in corso di registrazione presso i competenti Organi di controllo. Si rammenta che i termini per la proposizione delle domande decorreranno dalla data di pubblicazione del D.M. stesso nella Gazzetta Ufficiale e pertanto non verranno prese in considerazione le istanze spedite prima di tale data. Sarà cura dell’Amministrazione rendere disponibile in tempo utile, anche sul sito, la nuova modulistica in formato word che gli aspiranti beneficiari potranno utilizzare per la compilazione della domanda.

B) FINANZIAMENTO DI PROGETTI PER LA FORMAZIONE PROFESSIONALE (D.M. Prot. 283 del 19 giugno 2014) – Allegato n. 2

Il Decreto è attualmente in corso di registrazione presso i competenti Organi di controllo. Si rammenta che, anche in questo caso, i termini per la proposizione delle domande decorreranno dalla data di pubblicazione del D.M. stesso nella Gazzetta Ufficiale e pertanto non verranno prese in considerazione le istanze spedite prima di tale data. Sarà cura dell’Amministrazione rendere disponibile in tempo utile, anche sul sito, la nuova modulistica in formato word che gli aspiranti beneficiari potranno utilizzare per la compilazione della domanda.

C) DIRETTIVA DEL MINISTRO PER LA OPERATIVITA’ DELLA RIDUZIONE COMPENSATA DEI PEDAGGI AUTOSTRADALI

L’attuazione della direttiva del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti (attualmente in corso di predisposizione) recante misure per la operatività della riduzione compensata dei pedaggi autostradali, è gestita dal Comitato Centrale dell’Albo degli autotrasportatori di cose per conto di terzi.

Fonte: Confartigianato Imprese Brescia