BRESCIA – Confartigiato firma l’accordo per la diffusione alle Pmi di stampanti 3D

0

Confartigianato raccoglie la sfida di quella che ormai viene definita la “terza rivoluzione industriale” e punta sull’innovazione digitale delle imprese artigiane con un accordo che vede protagonisti Artigiancassa spa (Banca del Gruppo Bnp Paribas dedicata al mondo dell’artigianato e delle PMI) e Roland DG Mid Europe Srl (azienda leader di mercato nella produzione di periferiche per la manifattura digitale e la desktop fabrication).

oggetti_3d«Vogliamo agevolare l’utilizzo di strumenti avanzati presso i nostri imprenditori e promuovere la formazione sulle potenzialità della manifattura digitale. In particolare, crediamo in tecnologie quali la stampa 3D per un utilizzo prettamente professionale – spiega il presidente di Confartigianato Imprese Unione di Brescia, Eugenio Massetti – Per questo abbiamo firmato un accordo ad hoc con Artigiancassa e Roland DG Mid Europe, azienda leader di mercato nella produzione di periferiche per la manifattura digitale con l’obiettivo di offrire agli imprenditori un sostegno concreto per rimanere competitivi sui mercati mondiali, puntando su innovazione e tecnologia per valorizzare la manifattura italiana, cioè i valori che ci hanno resi famosi nel mondo. Perché la tecnologia va in controtendenza e rivitalizza efficacemente il mondo del lavoro».

Numerose le opportunità per imprese e imprenditori: potranno infatti acquistare le periferiche digitali a condizioni di finanziamento vantaggiose, oppure usufruire di un periodo di prova di 45 giorni trascorso il quale potranno decidere se trattenere la macchina, o restituirla. Inoltre, con l’acquisto delle stampanti, è offerto un corso di formazione specifico.

Fonte: Confartigianato Imprese Brescia