SERLE – Acque&Terre: notte letteraria sull’Altopiano di Cariadeghe

0

E’ sull’Altopiano di Cariadeghe, a Serle, che Acque e Terre festival ha deciso di ambientare uno dei supoi ultimi appuntamenti: la notte letteraria “Le stagioni di Mario”, a cura di Serena Facchini, Ermanno Nardi e della compagnia Elea Teatro, i quali hanno collaborato con la Pro Loco Serle, i Volontari della Protezione Civile e il Gruppo Alpini di Serle.

7

“Stagioni di Mario Rignoni Stern – ci spiegano i referenti del progetto – è il libro protagonista della Notte Letteraria di Serle, ormai un “classico” di Acque&Terre, giunta alla sesta edizione. Stagioni è un percorso di vita, di cui saranno protagonisti, per la parte letteraria, i ritmi della natura, le storie degli uomini che con passo lento e sicuro vivono tra i boschi, gli alberi e gli animali destinati ad annunciare il cambio del clima. E per i luoghi, a fare da scenario inimitabile, l’Altopiano carsico di Cariadeghe che ogni anno moltiplica il suo fascino e quello di questo appuntamento imperdibile per chi vuole trasferirsi, anche solo per una notte, in un altro universo”.

L’iniziativa avrà luogo venerdì 11 luglio dalle ore 21.30: gli spettatori sono invitati a portare dei libri, da scambiare durante la serata. Saranno ben accolti testi che indagano tematiche quali la natura, l’ambiente rurale, la seconda guerra mondiale. Ancor meglio se si tratta di diari, raccolte di lettere, racconti e romanzi.

Al termine dello spettacolo sarà possibile degustare prodotti tipici dell’agricoltura dell’Altipiano.