RONCADELLE – “Rubava” l’acqua alla rete idrica pubblica, arrestato un 30enne

0

Sorpresa e incredulità per i militari della Stazione di Roncadelle che nei giorni scorsi dopo numerosi accertamenti hanno arrestato un 30enne di Ponte San Pietro che abita a Roncadelle per furto d’acqua.

Cc RoncadelleL’uomo, che viveva in via Ghislandi, si allacciava abusivamente alla rete idrica pubblica, gestita dalla società “Eurogasmet”, facendo confluire l’acqua gratuitamente a casa propria. A seguito dell’intervento sul posto della società, che effettuava opere di sbancamento, si appurava che l’allaccio era stato effettuato con un raccordo che, mediante una guaina ed un tubo aereo, conduceva il flusso di acqua corrente al terreno di proprietà dell’arrestato.

L’allaccio abusivo e “fatto in casa” dal 30enne è stato immediatamente rimosso, per ripristinare il corretto funzionamento della rete idrica. Sembra che il danno totale causato alla società è stato quantificato in euro 3.500,00 circa. L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è ora agli arresti domiciliari come disposto dall’Autorità Giudiziaria. Successivamente l’arresto è stato convalidato e l’uomo è stato condannato, nel corso di giudizio direttissimo, alla pena di 4 mesi di reclusione e 200 euro di ammenda.