BRESCIA – Medicina e Ingegneria, da oggi i lavori sui nuovi parcheggi

0

Proseguono gli investimenti di conservazione e sviluppo edilizio delle strutture dell’Università degli Studi di Brescia: l’Ateneo ha recentemente assegnato gli appalti relativi alla manutenzione straordinaria delle aree esterne destinate a parcheggio comprese tra via Branze e viale Europa e alla sistemazione complessiva dell’area verde del Campus “Bruno Boni” che ospita le residenze per gli studenti.

2315669685Da oggi, il Consorzio Stabile C.I.T.E.A. di Parma lavorerà al parcheggio tra viale Europa e Via Branze per allestire le nuove corsie di circolazione e i marciapiedi, risistemare le cadenze delle falde e la pavimentazione, eseguire la pulizia dei pozzetti e delle condotte, installare un nuovo impianto di illuminazione, citofonico e di automazione dei passi carrai e pedonali. Adiacente all’ingresso carraio di via Branze 39, che verrà ripristinato per permettere l’uscita degli autoveicoli, verrà realizzato un cancello pedonale elettrificato. Verranno ricostituite le aree di stallo per gli autoveicoli/motoveicoli. Nella zona adiacente alla palestra di Scienze Motorie verrà inserita una fioriera/rotatoria per permettere, in caso di “parcheggio pieno” il ritorno degli autoveicoli in altre zone.

Sarà invece la Fratelli Foresti di Tavernola Bergamasca ad occuparsi a breve del miglioramento ed integrazione degli spazi di relazione del Campus dove gli studenti potranno sostare, mangiare e studiare all’aperto (giardini, aree di sosta/relax e tavoli, pensiline per le biciclette, un nuovo plateatico) con la realizzazione di un adeguato selciato per garantire la percorribilità anche alle persone disabili e ai mezzi di soccorso, collegando efficacemente e direttamente edifici, mensa, bar, emeroteca, palestra, cappella, sale studio/svago e aule per la formazione. Prati, siepi, alberi e aiuole: tutto accuratamente scelto per una funzione ornamentale, per mitigazione climatica e per la capacità di abbattere le polveri sottili (considerando il contesto delimitato da strade con un elevato traffico veicolare).

“I due investimenti – ricorda il Prorettore Vicario prof. Daniele Marioli – che sfiorano il valore complessivo di Euro 813.000 + IVA, sono destinati a incrementare la qualità della vita degli studenti del Campus a nord della città, già sensibilmente trasformata dai recenti interventi di ristrutturazione delle residenze e dell’area mensa nonché dall’apertura delle due fermate della metropolitana leggera di Brescia in prossimità delle strutture didattiche e di ricerca dislocate tra viale Europa, Via Branze e Via Valotti. Stiamo lavorando anche con il Comune di Brescia – continua il Prorettore – per definire gli aspetti regolatori, logistici ed economici”.