PADENGHE – XXVII edizione della festa di Villa: allegria, gusti e solidarietà

0

Finalmente la bella stagione e con il bel tempo arrivano anche quelle sagre che, nel corso degli anni, hanno consolidato la propria identità ed i propri segni di appartenenza.

Festa di VillaNelle giornate di Sabato 5 e Domenica 6 Luglio, presso il giardino della biblioteca comunale di Padenghe, torna la festa della contrada di Villa, giunta alla sua 27 ma edizione.

Questa sagra – spiega il Presidente dell’associazione Villa Onlus, Andrea Cobelli – è ormai una tradizione consolidata e ci piace riproporla ogni anno restando fedeli alla formula che l’ha resa famosa. Il sabato sera serviremo il nostro celebre spiedo, accompagnato dal vino della cantina Marsadri e dalle note di un gruppo musicale del posto. La domenica, invece, consegneremo le borse di studio agli alunni padenghini più meritevoli della scuole medie e ci divertiremo con la tradizionale tombolata. Anche quest’anno desideriamo offrire delle liete serate, in cui stare bene insieme e gustare allegramente i piatti tipici del territorio. Questo momento di festa, poi, sarà un’occasione importante per recuperare risorse da destinare a progetti di volontariato ed attività di solidarietà ”.

Ma non di solo spiedo ci si potrà abbuffare nel fine settimana: carne e formaggio alla griglia, salamine, polenta, tortelli, pasta, verdure e molto altro riusciranno a deliziare anche i palati più esigenti.

Lo spazio musicale, invece, sarà curato dal Trio canoro “le ragazze dello Swing”, che si esibiranno in un repertorio tratto dagli anni 30 e 40, prendendo ispirazione dalle famose sorelle Leschan (Trio Lescano).

Nel pomeriggio di Sabato, alle ore 17, sempre a Padenghe si terrà una tappa di Sapori Gardesani tra Arte e Storia, a cui collaboreranno le associazioni locali Roverella e Gruppo 1001. L’evento prevede una visita guidata alla Pieve Romanica di Sant’Emiliano e la passeggiata al castello. Cicerone dell’ escursione sarà il Prof. Andrea Nodari, presidente dell’associazione ambientale Roverella e storico locale. Seguirà una degustazione di vini biologici di Civielle e di prodotti tipici della Valtènesi. E’ prevista una quota partecipativa pari ad 8 euro.