OME – Raro intervento alla Clinica San Rocco: solo otto in Italia

0

La Clinica di San Rocco di Ome ha ospitato un raro intervento chirurgico di ricostruzione dell’anca, eseguito da Giulio Lasagna, responsabile della prima ortopedia,  chirurgia protesica all’anca e al ginocchio, insieme alla sua équipe e Reinhold Ganz, esperto di patologia all’anca e l’ortopedico Alessandro Massé.
L’operazione è stata eseguita su una donna di 46 anni, con una malformazione congenita all’anca e con una storia alle spalle di ben nove operazioni.
Alla donna è stata ricostruita la parte anteriore dell’anca, sede della testa del femore, per farlo è stato effettuato un trapianto, una costola prelevata dalla paziente stessa. clinica-ome-11
Dopo un’ora di intervento chirurgico toracico per l’espianto della costola, sono seguite quattro ore di intervento per la ricostruzione, per il momento il decorso è buono, saranno necessari alcuni mesi perché la donna sia in grado di camminare da sola e per permettere all’osso di saldarsi.
L’intervento chirurgico effettuato è raro, si tratta di una ricostruzione dell’anca, la tecnica utilizzata è stata eseguita solo otto volte in Italia e altrettante volte in Svizzera.