BRESCIA – Disagi per i cantieri Tav, Regione: finanziamenti ai commercianti

0

“Frequentando assiduamente Brescia ho avvertito direttamente le difficoltà che tanti cittadini e negozianti soffrono a causa dei cantieri necessari alla costruzione della Tav – dichiara l’assessore regionale Mauro Parolini – per questo mi sono subito mobilitato affinché si riattivassero le misure che negli scorsi anni sono state messe in campo per sostenere il commercio di vicinato, duramente provato per i lavori di costruzione della metropolitana.

Cantiere TavSe da un lato queste misure potranno contribuire a sostenere il commercio nelle zone dove ci sono i maggiori problemi per i lavori necessari al passaggio dell’alta velocità, è altrettanto necessario che l’amministrazione comunale assuma i provvedimenti necessari a ridurre al minimo i disagi legati ai cantieri e alla viabilità modificata”. Il provvedimento seguirà il quadro normativo di quello già promosso dalla Regione Lombardia nel 2013 e quindi avrà come obiettivi quelli di sostenere il settore ed evitare l’impoverimento della rete commerciale di prossimità, oggi in forte sofferenza a causa dei lavori per la Tav.

Si svilupperà attraverso una convenzione da stipulare con il Comune, che sarà responsabile poi del bando di assegnazione dei fondi. Il bando si rivolgerà alle micro imprese private (Mpmi) del settore commercio proponendo diverse forme di sostegno: in conto esercizio, in conto interessi o in conto capitale.

“Per sviluppare una misura che sia ritagliata sulle esigenze dei negozianti, già venerdì 27 giugno incontrerò i rappresentanti delle associazione del commercio bresciano e successivamente incontrerò il sindaco della città. L’impegno di queste ore è per individuare e reperire i fondi necessari al bando. Entro poche settimane, poi, vorrei poter presentare alla giunta regionale il provvedimento per l’approvazione” conclude Parolini.