BRUXELLES – “Life”, 327 milioni per progetti sull’ambiente e clima

0

327,32 milioni di euro. Questo l’importo che il programma per l’ambiente LIFE mette a disposizione d’imprese, organizzazioni non governative ed enti pubblici per progetti finalizzati alla tutela dell’ambiente e del clima.

index

 

Nello specifico la Commissione Europea ha pubblicato l’invito a presentare proposte per due sottoprogrammi di LIFE: il sottoprogramma per l’Ambiente e il sottoprogramma Azione per il clima. Il finanziamento per questo primo bando è così suddiviso: circa 283 milioni di euro per il sottoprogramma per l’Ambiente, e più di 44 milioni per il sottoprogramma Azione per il clima.

I destinatari potranno ottenere un contributo pari al 60% dei costi totali sostenuti. Ovviamente deve trattarsi di progetti “di spessore” (superiori ai 50mila euro, per intenderci) perché diversamente, oltre al rischio di essere esclusi, c’è pure quello che i costi progettuali e d’istruttoria costino più del progetto stesso.

Più immediato e logico rispetto al precedente Life+ 2007-2013, tra le novità della nuova programmazione (Life 2014-2020) figura il finanziamento dei “progetti integrati”, vale a dire di progetti finalizzati a migliorare l’attuazione della politica ambientale comunitaria e la sua integrazione con le altre politiche promuovendo il coordinamento e la mobilitazione di almeno un’altra fonte di finanziamento pertinente.

Oltre a quelli integrati di cui sopra, tra i progetti che possono essere oggetto di finanziamento figurano:

Progetti pilota che applicano tecniche o metodi mai usati prima e che offrono potenziali migliorie rispetto alle pratiche in uso

Progetti dimostrativi che mettono in pratica e diffondono azioni e tecniche nuovi o sconosciuti nel contesto specifico del progetto e/o che potrebbero essere applicati altrove in circostanze analoghe

Progetti informativi e di sensibilizzazione / divulgazione

Sono, infine, previste sovvenzioni a copertura di spese amministrative e operative sostenute da Onlus attive nel settore ambientale o coinvolte nello sviluppo ed applicazione delle politiche comunitarie.