NUVOLENTO – Acque e terre e la Notte letteraria per “Piccola Grande Guerra” con alpini

0

Le celebrazioni europee del Centenario della Grande Guerra avranno ufficialmente inizio sabato 28 giugno 2014.

nl 3

Ma Acque&Terre festival e la  “Notte Letteraria di Nuvolento”, iniziativa realizzata in collaborazione con il Gruppo Alpini locale, hanno deciso di anticipare un po’ i tempi e di partecipare a questo appuntamento che vuole rendere omaggio sincero a quelle migliaia di giovani che hanno sacrificato la loro vita per la nostra libertà con “Piccola Grande Guerra”: giovedì 26 giugno, dalle ore 21.15 a Nuvolento, tra le vie del paese, Valeria Battaini, Francesca Mainetti, Roberta Moneta e Alessandro Mor ci presenteranno quattro luoghi e quattro storie. “Drammatiche, commoventi e ironiche – leggiamo tra le note di regia – per descrivere i drammi e la solidarietà dei soldati, le scelte ottuse dei comandanti e la possibilità di pensare che c’è altro oltre alla guerra”.

Gli spettatori sono invitati a portare dei libri, da scambiare tra loro durante la serata, sui temi della prima guerra mondiale, preferibilmente diari, raccolte di lettere, racconti e romanzi.

Anche noi partecipiamo, proponendovi la poesia che Ungaretti scrisse il 23 dicembre 1915 a Cima Quattro.

Veglia

Un’intera nottata

buttato vicino

a un compagno

massacrato

con la sua bocca

digrignata

volta al plenilunio

con la congestione

delle sue mani

penetrata

nel mio silenzio

ho scritto

lettere piene d’amore.

 

Non sono mai stato

tanto

attaccato alla vita.