DARFO – Quattro albanesi in manette per rissa fuori da un bar, avevano droga

0

Nella notte del 20 giugno 2014, i Carabinieri della locale Stazione collaborati da quelli della Stazione di Costa Volpino (BG) e del Nucleo Operativo Radiomobile di Breno, hanno tratto in arresto quattro cittadini albanesi per “rissa aggravata”: E.K. di anni 29, residente in Darfo B.T., nullafacente, arrestato anche per “detenzione ai fini di spacci di sostanze stupefacenti”; B.K. di anni 22, residente in Endine Gaiano (BG), pregiudicato; ritenuto responsabile anche di “lesioni aggravate”; A.M. di anni 28, residente Bienno, pregiudicato; L.T. di anni 20, residente a Costa Volpino, pregiudicato.

imagesNei pressi di un bar di Darfo B.T., per cause in corso d’accertamento, i quattro hanno dato luogo ad una rissa durante la quale B.K. ha colpito al fianco con un cacciavite L.T. che prontamente soccorso e trasportato presso l’Ospedale di Esine è stato dimesso con prognosi di due giorni. Le perquisizioni effettuate presso le residenze dei cittadini albanesi hanno permesso di rinvenire all’iinterno abitazione di E.K. 36 grammi di “cocaina”, 19 di “marijuana” e quattro bilancini di precisione.

Nella mattinata odierna, il GIP di Brescia ha convalidato gli arresti effettuati dai CC di Darfo B.T., disponendo per tre di loro obbligo si soggiorno presso le proprie residenze in attesa del processo e per A.M. l’accompagnamento presso la frontiera per l’espulsione poiché risultato irregolare sul territorio e già accompagnato alla frontiera ma rientrato in Italia illegittimamente.