TRENTO – Cartografia e confini del territorio trentino

0

Cartografia e confini del territorio trentino. Questo il tema di un convegno di studio in programma martedì 10 giugno alle ore 14.30 presso la sala Rosa della Regione, che prende spunto da un progetto di ricerca triennale frutto di una collaborazione tra la Regione Trentino-Alto Adige, l’Università e la Provincia autonoma di Trento. Interverranno in apertura il presidente della Regione, Ugo Rossi; la rettrice dell’Università di Trento, Daria de Pretis e l’assessore provinciale all’urbanistica, Carlo Daldoss.

rg03_z01La cartografia storica è un’imprescindibile fonte conoscitiva che consente di ricostruire e di visualizzare il territorio nella sua evoluzione, fornendo in tal modo gli elementi per comprenderne i mutamenti culturali, economici e sociali, avvenuti nel corso dei secoli. Da questa considerazione ha preso spunto un progetto di ricerca triennale, frutto di una convenzione tra la Regione Trentino-Alto Adige, l’Università e la Provincia autonoma di Trento, volto a studiare la cartografia storica pre-catastale attraverso l’analisi dei reperti cartografici in vari archivi, italiani e stranieri, accompagnato dalla verifica con rilievi sul terreno tramite tecnologie di posizionamento satellitare, al fine di effettuare un’accurata ricognizione delle linee confinarie tra la Provincia autonoma di Trento e le sei province contermini.