LONDRA – Choupette, Graham e i cinguettanti gatti-star

0

Gatti che non miagolano: gatti che cinguettano. Su Twitter.

choupette-lagerfeld2

 

Choupette Lagerfeld, candida siamese dagli occhi azzurri del candido Karl, ha un suo profilo, @ChoupetteLagerfeld. Ma no, l’account non l’ha creato il direttore creativo di Chanel, nonostante tratti la gatta quasi fosse più umana di una mannequin (creando una capsule collection con baffi e orecchie ispirata totalmente a lei e riuscendo a farle dedicare una copertina di Bazaar). L’idea è stata della social media manager Ashley Tschudin, che il giorno in cui sentì la notizia delle due colf a servizio di Choupette (ah, sì, dimenticavo: ha due colf) ha preso l’ironica decisione di darle voce. Fortunatamente senza aggressive ripercussioni da parte del padrone, il quale, addirittura, ora è follower della gattina.

Ma l’idea di Ashley non è rimasta senza imitatori. Imitatori che rientrano addirittura nella schiera delle celebrities. Su tutti, Ed Sheeran, il cantante inglese con zazzera rossa che proprio in questi giorni ha rivelato la sua partecipazione al nuovo progetto discografico di Hillary Duff, che segnerà il suo ritorno. Ed ha infatti salvato un gattino. E l’ha chiamato Graham. “Graham the Kitten” (su Twitter @GrahamShizza), creandogli un profilo stavolta gestito direttamente e dichiaratamente dal proprietario.

Ora. Grumpy Cat ha finalmente un serio motivo per essere arrabiato. Che vogliano rubargli la scena?