SALO’ – Parte stasera la rassegna “Cinema & Libri” per gli amanti di film e romanzi

0

Da oggi e per i prossimi tre Lunedì il Chiostro di Santa Giustina ospiterà la rassegna “Cinema e libri”: quattro film, tratti da altrettanti romanzi, ad ingresso libero.

cinefilm

 

Stasera sarà proiettato “Il Capitale Umano” di Paolo Virzì, liberamente tratto dall’omonimo romanzo di Stephen Amidon e vincitore del David di Donatello e del Globo d’oro della Stampa estera per il miglior film. La pellicola narra la vita di diversi personaggi appartenenti a due famiglie: i Bernaschi, appartenenti all’opulenza di un mondo legato alla speculazione finanziaria, e gli Ossola, una famiglia d’immobiliaristi sull’orlo del fallimento.

Lunedì 23 Giugno sarà la volta di “Julie and Julia”, tratto dai libri Julie & Julia. 365 giorni, 524 ricette, una piccola cucina di Julie Powell e My Life in France di Julia Child e Alex Prud’homme. Il film racconta come un semplice libro di ricette può cambiare la vita di due donne e di un’intera nazione.

Il 30 Giugno andrà in scena “Il Piccolo Nicolas ed i suoi genitori”, film francese del 2009 diretto da Laurent Tirard e basato sul personaggio dei libri per bambini “Le petit Nicolas” di Goscinny & Sempé. Amatao in famiglia, benvoluto dai propri compagni di scuola, il piccolo Nicolas vive una vita felice. Ma un giorno una conversazione tra i suoi genitori, lo induce a pensare che sia in arrivo un altro fratellino e il timore di seguire le sorti di Pollicino, di essere abbandonato nel mezzo di un bosco, lo assale…

Infine, il 7 Luglio, chiuderà la rassegna “Philomena”,  diretto da Stephen Frears e basato sul romanzo di Martin Sixsmith intitolato The Lost Child of Philomena Lee. Philomena Lee, una donna irlandese, viene costretta ad abbandonare suo figlio dopo averlo partorito in un convento. Cinquant’anni dopo, la donna, assieme al giornalista Martin Sixsmith, si mette alla ricerca del figlio, nel frattempo affidato a una famiglia americana.

L’evento è promosso dalla Biblioteca e curato dall’Associazione Quofilm che, negli anni passati, ha organizzato il Garda FilmFestival.