LONATO – Viviamo Lonato s’interroga sulla Commissione per il Paesaggio

0

Il gruppo consiliare Viviamo Lonato, in passato, aveva chiesto con un’interpellanza prima e con un esposto alla Procura ed alla Corte dei Conti poi, in che misura fosse consentito il pagamento erogato dal Comune di Lonato alla Commissione per il Paesaggio.

mag-500x333

 

La L.R. 2/2005, infatti, prevede che l’attività esercitata dalla suddetta Commissione avvenga a titolo gratuito, mentre dalle varie determinazioni risulta che ad essa siano, in media, destinati circa 26mila ero annui.

Negli ultimi giorni, ha dichiarato il consigliere Daniela Carassai, la Regione Lombardia ha riposto affermando che “considerato l’art. 138, comma 3 del D. Lgs 42/2004, non dà luogo alla corresponsione di alcun compenso o indennità di presenza, ma può essere eventualmente corrisposto il solo rimborso spese sostenuto e documentato” e che già nel 2009 era stata segnalata “la necessità che fosse eliminato il previsto compenso per i membri della Commissione Paesaggio poichè in contrasto con esplicite disposizioni“.

Ma le indagini della Regione – prosegue sempre il consigliere di minoranza –  sono andate ben oltre, in quanto si rileva che la Commissione per il Paesaggio attualmente in carica non risulta validata da Regione Lombardia ed è pertanto necessario che il Comune di Lonato del Garda provveda celermente ad adottare tutti i necessari atti al fine di conseguire la conferma dell’idoneità all’esercizio delle funzioni paesaggistiche“.

Una valutazione –  conclude Daniela Carassai – che rimette in discussione i pareri dati ai vari progetti presentati in questi anni, non ultimo quello su Maguzzano su cui s’è basato quello della Soprintendenza”.