BRESCIA – “Un anno con Caritas” e altre iniziative dedicate a chi ha bisogno

0

E’ stato presentato mercoledì 4 giugno, all’istituto Paolo VI di Concesio, “Un anno con Caritas 2013”, il documento che permette di condividere, partecipare e comunicare l’attività pastorale della Caritas Diocesana di Brescia e l’attenzione della Chiesa bresciana a “creare le condizioni per la costruzione di una rete di aiuto reciproco nelle comunità”. Sono intervenuti alla presentazione l’economista Luigino Bruni e il vescovo Luciano Monari. Sul sito internet di Caritas Brescia si può possibile consultare il documento.

Presentazione di "Un anno di Caritas" con il vescovo Monari
Presentazione di “Un anno di Caritas” con il vescovo Monari

In merito al progetto “Anch’io per la mensa”, invece, negli ultimi anni è cresciuto in modo significativo il numero delle presenze giornaliere (da 90 nel 2009 a 200 nel 2013) e dei pasti distribuiti (da 26.425 nel 2009 a 48.838 nel 2013). Gli ospiti sono passati da 1.227 nel 2009 (81% non italiani, 69% maschi) a 1.787 nel 2013 (75% non italiani, 85% maschi). Si può aiutare l’iniziativa in vari modi.

Per quanto riguarda il progetto “Rivesti il mondo di valore”, le caritas parrocchiali che concordano con “Cauto” il posizionamento di un contenitore per la raccolta degli indumenti usati nella propria sede, ricevono 1 buono spesa da utilizzare nel negozio dell’usato “Spigolandia” in via Mantova 36 a Brescia da destinare a chi più ne ha bisogno: il buono del valore di 30 euro viene assegnato al raggiungimento di 350 kg di abiti raccolti (circa un contenitore pieno). La consegna dei buoni spesa verrà effettuata con cadenza trimestrale. Infine, in vista della prossima scadenza prevista per lunedì 7 luglio, in occasione della presentazione dei cinque anni di “Mano Fraterna”, sono stati presentati alcuni dati relativi al “Fondo Briciole Lucenti”, pubblicati su “Un anno con Caritas 2013”.