VALTROMPIA – 70 anni di Csi, dalla valle al Vaticano per festeggiare con il Papa

0

“E voi, ragazzi, che provate gioia quando vi viene consegnata la maglietta, segno di appartenenza alla vostra squadra, siete chiamati a comportarvi da veri atleti, degni della maglia che portate. Vi auguro di meritarla ogni giorno, attraverso il vostro impegno e anche la vostra fatica”. E’ uno stralcio del discorso che Papa Francesco ha rivolto sabato scorso agli 85 mila sportivi presenti in piazza San Pietro, al Vaticano, per l’udienza in cui si sono festeggiati i 70 anni del Csi, Centro Sportivo Italiano.

Papa con CsiTra le migliaia di giovani atleti, presidenti, dirigenti e società c’erano anche 600 bresciani e tra loro anche la Valtrompia rappresentata, in primis, dalle cinque società sportive di calcio parrocchiale a Lumezzane: Uso Aurora, Dinamo Gazzolo, Lokomotiv Lumezzane, Augusta e Oratorio San Se. “Vi auguro anche di sentire il gusto, la bellezza del gioco di squadra, che è molto importante per la vita. No all’individualismo! No a fare il gioco per se stessi. Nella mia terra – continua il Santo Padre – quando un giocatore fa questo, gli diciamo: ‘Ma questo vuole mangiarsi il pallone per se stesso!’. No, questo è individualismo: non mangiatevi il pallone, fate gioco di squadra, di équipe. Appartenere a una società sportiva vuol dire respingere ogni forma di egoismo e di isolamento, è l’occasione per incontrare e stare con gli altri, per aiutarsi a vicenda, per gareggiare nella stima reciproca e crescere nella fraternità”.

GUARDA IL VIDEO CON L’INTERVENTO DEL PAPA

Grande successo di partecipazione per il pubblico e, in particolare per quello valtrumplino che ha potuto avvicinarsi al Pontefice e ricevere messaggi di sprono e stima per l’attività sportiva. “Tante delle vostre società sportive sono nate e vivono all’ombra del campanile – continua Papa Francesco – negli oratori, con i preti, con le suore. E’ bello quando in parrocchia c’è il gruppo sportivo, e se non c’è un gruppo sportivo in parrocchia, manca qualcosa”. Il Pontefice si è divertito nel vedere gli atleti all’opera, lasciando spazio anche a qualche siparietto che l’ha visto protagonista insieme a loro, tra palloni da basket e abbracci agli sportivi. Immagini e video sono tratti dalla pagina Facebook dell’Oratorio San Sebastiano di Lumezzane