MILANO – Solstizio d’estate, sette orti botanici lombardi si aprono al pubblico

0

Il tema della XI edizione del Solstizio d’estate, evento organizzato dalla Rete degli Orti botanici della Lombardia, è Storie di seduzione e repulsione – lavori in corso. Le iniziative, che saranno sia gratuite sia a pagamento, si svolgeranno nei sette Orti botanici lombardi nelle giornate di sabato 21 e domenica 22 giugno.

L’evento propone un’anteprima di quella che sarà la mostra itinerante che la Rete sta organizzando per il 2015 incentrata sul tema Nutrire il pianeta e dedicata alle modalità attraverso cui le piante gestiscono le relazioni con l’ambiente e con gli altri esseri viventi. La chiave interpretativa della mostra sarà Seduzione e repulsione.

Orti botanici LombardiaSaranno disponibili 1200 kit per coltivare in modo sostenibile a casa propria offerti ai visitatori da GMC Energy. Ogni kit comprende: una bustina di semi a sorpresa della Rete degli Orti botanici, diversa per ogni Orto, che richiama il tema della seduzione; un sacchettino contenente il corroborante TRIPHYLLA, un potenziatore biologico dinamizzato delle difese naturali delle piante, realizzato con una farina di roccia naturale in grado di trattenere acqua e sostanze nutritive per rilasciarle secondo le necessità della pianta, ottimizzandone la crescita; un sacchettino con l’humus biologico Anenzy, prodotto da Marco Polo Spa, da utilizzare insieme al fertilizzante TRIPHYLLA. Il tutto è contenuto in un vasetto compostabile dal colore vivace della linea VIPOT, ottenuto dalla lolla di riso, che può essere inserito direttamente nel terreno una volta cresciuta la piantina.

Durante il Solstizio d’estate, l’ingresso e le visite guidate sono gratuite in tutti gli Orti tranne che nel Giardino botanico di Villa Carlotta a Tremezzina (Co). La bella villa sul lago di Como tra le varie attività proposte dedica a Vivaldi la serata di sabato 21 giugno organizzando per le 17 e per le 21 il concerto Le Quattro Stagioni di Vivaldi, al violino ci sarà la solista Tatiana Reout accompagnata dall’orchestra cameristica lombarda diretta da Ennio Cominetti (costo 12 euro, posti limitati). Domenica 22 giugno, alle 11 e alle 15, si terrà il Mitincanto del solstizio d’estate, una pubblica lettura a più voci in mezzo al verde (costo 7 euro adulti e 5 euro studenti). Alle 16.30 è prevista una degustazione con presentazione dei vini Opera, da Chardonnay e Sauvignon con etichetta d’autore e Rosè delle Terrazze Retiche, frutto di uve Nebbiolo (su prenotazione).

Il Giardino botanico alpino Rezia a Bormio (So) sarà aperto nella giornata di domenica 22 giugno dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 17. Per il secondo anno consecutivo si terrà un workshop di acquerello botanico con Silvana Rava, pittrice botanica. Alle 15, presso il gazebo panoramico del giardino sarà organizzata una conversazione con l’esperto botanico sul tema di attrazione e repulsione e sempre alle 15 saranno allestite tre discovery stations che consentiranno ai bambini presenti di scoprire, sperimentando con mano, quali sono le strategie di attrazione e repulsione utilizzate dalle piante.

L’Orto botanico di Brera a Milano sabato 21 aprirà dalle 9 alle 17 e domenica 22 dalle 10 alle 17 (entrata da via fratelli Gabba). Nella giornata di domenica organizzerà due visite guidate gratuite, una alle 10 e una alle 14, sia alle collezioni botaniche che alla galleria degli strumenti astronomici. Alle 11 e alle 15, verranno organizzati due laboratori sia per adulti che per ragazzi, dal titolo Occhi, iniziativa per andare alla scoperta dell’Orto allenandosi a guardare in modo sempre diverso: coi propri occhi, con quelli degli animali, senza occhi e con occhi magici… alla ricerca della seduzione.

All’Orto botanico di Bergamo Lorenzo Rota, il Solstizio d’estate coincide con il primo sabato di apertura serale della stagione. Tra le iniziative previste per le due giornate, oltre a laboratori e performance varie, uno spettacolo teatrale e un concerto misterioso, con artista e programma a sorpresa. Si segnalano inoltre il workshop di disegno botanico con Marina Fusari sia sabato 21 che domenica 22 e la mostra di disegni botanici dal titolo Piante e stagioni in Sala Viscontea sempre a cura di Marina Fusari. Domenica 22 alle ore 17 è previsto lo spettacolo Ballata per un albero la storia di un ciliegio, ispirato al testo di di Mario Lodi; lettura e canto – a cura di Teatro del Vento.

L’apertura dell’Orto botanico sperimentale didattico di Cascina Rosa a Milano è prevista per sabato 21, giorno in cui saranno organizzate visite guidate alle collezioni; l’orario di apertura è dalle 10 alle 18. Interessante l’estrazione del colore blu (indaco) da Indigofera tinctoria e dalle 14,30 in poi il laboratorio per bambini sul tema Piante che bellezza: gioielli e profumi naturali. L’Orto botanico di Pavia sarà aperto al pubblico solo il 21 giugno, giorno in cui è prevista una visita guidata alle 10, in contemporanea ad una caccia al tesoro botanica per i bambini: la Caccia alla pianta. In vari spazi saranno esposti pannelli informativi sul tema della seduzione e della repulsione nel mondo delle piante.

Infine, l’Orto botanico di Toscolano Maderno (Bs), aperto sabato 21 giugno, organizza visite guidate gratuite e due laboratori per bambini a cura di Katia Capizzi e Lisa Dei Cas: alle ore 11 Seduzione e repulsione: mettiamo in scena il mondo naturale e alle ore 16 Seduzione e repulsione: come la pensano gli impollinatori. Alle 15 invece, si tiene un incontro per il pubblico adulto a cura di Enrico Sala: Belle e seducenti ma sappiamo dare loro un nome?, per imparare a riconoscere le piante. Gli eventi del Solstizio d’estate sono realizzati con il contributo di Fondazione Cariplo. Per prenotazioni, informazioni e dettagli dei vari appuntamenti, che possono subire variazioni, si può consultare il sito internet dove sono disponibili i programmi completi delle giornate.