MONIGA – Dal 6 all’8 Giugno VII edizione d’Italia in Rosa, vini rosé in Villa Bertanzi

0

Dal 6 all’8 Giugno, nella prestigiosa sede di Villa Bertanzi, si svolgerà la settima edizione di Italia in Rosa, manifestazione dedicata ai vini rosé, che fin dalla prima edizione registra un ottimo successo di pubblico con migliaia di visitatori e appassionati.

ImmagineIl luogo è significativo perché nel 1896, nelle cantine del palazzo, si ritiene sia stato “codificato” il Chiaretto dal senatore di Salò Pompeo Molmenti.

L’evento si ripropone nella consueta formula che ha garantito il successo nel corso degli anni, proponendo al pubblico una selezione di 100 cantine ed oltre 130 etichette in degustazione. A sventolare saranno soprattutto gli stendardi casalinghi della Valtènesi, insieme a quelli di altri territori vocati come il Salento o l’Abruzzo. Come nelle passate edizioni saranno inoltre ospitati i vini d’oltralpe, precisamente della Provenza, così da permettere un momento di approfondimento e confronto con quelli nazionali.

Il biglietto d’ingresso, comprensivo delle degustazioni, resta fisso a 10 euro, con riduzione del 50% per i soci ONAV, AIS e FISAR. Tanti i convegni ed i momenti di approfondimento: dalla premiazione Trofeo Molmenti alle varie degustazioni guidate ed ai numerosi convegni, tra cui quello tradizionalmente destinato al gentil sesso “Il rosato al femminile: viaggio in Italia tra le eccellenze enologiche delle Donne Del Vino“.

Tra gli ospiti speciali della manifestazione ci sarà Maurizio Martina, ministro per le politiche agricole, che parteciperà al convegno “L’importanza di chiamarsi Valtènesi”, in programma alle 15 nella sala consiliare del Comune. La discussione partirà dal tema dell’identità della Valtènesi nella storia, approfondito dalla professoressa Carla Boroni dell’Università Cattolica di Brescia, mentre i vantaggi della scelta di chiamare il vino con il nome del territorio verranno analizzati dal giornalista ed esperto Lorenzo Colombo, che metterà in relazione l’esperienza del Valtènesi con altre case history del panorama vitivinicolo nazionale.