PALAZZOLO – Palazzolo, vittime inconsapevoli della truffa dello specchietto

0

Palazzolo e alcuni paesi della bergamasca in queste settimane sono vittime di una truffa molto particolare e purtroppo per niente nuova.
PalazzoloL’ultimo episodio risale ai giorni scorsi, a danno di un uomo di Palazzolo, ma altri casi sono già stati segnalati, a Palazzolo e in alcuni paesi  della provincia di Bergamo.
La truffa, denominata “truffa dello specchietto”, coinvolge ignari automobilisti, che per evitare la burocrazia delle assicurazioni, preferiscono pagare in contanti il truffatore.
Le forze dell’ordine stanno cercando di rintracciare i truffatori ma le automobili utilizzate hanno la targa falsificata, quindi è bene prestare molta attenzione a non cadere nella truffa.
Per riuscire nel suo intento, il malvivente parcheggia accanto alla strada, nel momento in cui l’auto del malcapitato transita accanto alla vettura posteggiata, il truffatore lancia un sasso contro la vettura per allertare la vittima malcapitata della truffa e costringerlo a fermarsi.
Il malvivente fa vedere lo specchietto danneggiato, rotto in precedenza, e per non contattare l’assicurazione, la vittima preferisce pagare in contanti la somma dello specchietto, 100 euro.