VAL SANGUIGNO – Alla scoperta della Val Sanguigno

0

La Val Sanguigno, situata nel comune di Valgoglio, è una delle zone più incontaminate di tutta la
Lombardia, con pochi eguali nelle valli prealpine. Un piccolo paradiso inviolato nel Parco delle Orobie Bergamasche, incastonato tra imponenti piramidi rocciose, verdi distese boschive, pascoli e deliziosi laghi d’alta quota.

Roccia, acqua e vegetazione spontanea si compenetrano creando condizioni ecologiche particolarmente favorevoli alla vita di specie animali e vegetali di elevatissimo interesse scientifico e conservazionistico. La valle accoglie diverse tipologie vegetazionali: faggete e boschi di forra con tigli ed aceri, caratterizzano le quote meno elevate, per poi lasciare il passo a pascoli, mughete e praterie alpine. Attorno alla quota di circa 1425 m.s.l.m., in un ampio pianoro che si estende sulla destra del Torrente Sanguigno, sono presenti aree umide di rilevate interesse, le torbiere, ambienti costituiti da depressioni sature d’acqua in cui si sono gradualmente accumulati materiali vegetali in decomposizione lenta. che permangono a lungo nel suolo assumendo una colorazione scura ed una consistenza spugnosa e soffice (la torba).

A questi ambienti umidi è legata la presenza peculiari elementi floristici e faunistici, quali la Lycopodiella inundata, pianta rarissima su tutto l’arco alpino, e la Drosera rotundifolia, pianta carnivora che grazie ai lunghi tentacoli porporini, secerne gocciole di liquido vischioso che intrappolano i piccoli insetti, dai quali trae i composti nutritivi necessari alla sua crescita. Tra la fauna, si segnala anche l’endemico Ubychia leonhardi Reitter, coleottero che vive solo in Lombardia e in altre zone circoscritte delle Alpi Orobie e Prealpi lombarde, ma anche specie più note come la pernice bianca, l’aquila, il capriolo, il camoscio, l’ermellino. La valle è stata inoltre una delle due aree di maggior frequentazione dell’Orso bruno negli anni 2008 e 2009, indicatore dell’alta qualità ambientale che caratterizza questa zona.orobie

Per promuovere un turismo sostenibile, essenziale per proteggere una delle più belle e incontaminate zone delle Orobie, PromoSerio, in collaborazione con il Parco delle Orobie Bergamasche e il Comune di Valgoglio, organizza escursioni guidate con Accompagnatori-Informatori dell’Ente Parco che potranno condurre i partecipanti in un viaggio unico alla scoperta della magia di questo territorio, nel pieno rispetto delle sue bellezze naturalistiche e paesaggistiche.

Il servizio di visite in Val Sanguigno è gestito da PromoSerio che per la stagione estiva 2014 ha fissato un calendario uscite (allegato a questo comunicato) con orario 9.00-15.00 al prezzo di 11 euro, gratis per i bambini fino ai 10 anni. È inoltre possibile prenotare il pranzo convenzionato al rifugio Gianpace al costo di 15 euro e menù bimbi a 10 euro.
Informazioni: www.valseriana.eu, www.parcorobie.it.