MILANO – Accordo Banca Popolare di Milano e Confartigianato, 100 milioni per aziende

0

La Banca Popolare di Milano e la Confartigianato della Lombardia hanno siglato oggi un accordo con il quale BPM mette a disposizione delle aziende associate a Confartigianato Lombardia un plafond di 100 milioni di euro erogato a condizioni favorevoli, per finanziamenti ordinari e di lungo periodo (volti a realizzare investimenti in capitale umano e in macchinari), programmi di internazionalizzazione, riorganizzazioni aziendali, acquisizioni e ristrutturazioni di immobili.

Bpm Conf“Per fare il credito è fondamentale la prossimità, essere sul territorio per poter osservare le imprese da vicino. L’accordo oggi sottoscritto con la Banca Popolare di Milano, fortemente radicata proprio nei territori dove è presente la Confartigianato Lombardia – sottolinea il presidente Eugenio Massetti – ci consente di portare alle nostre imprese una migliore assistenza in tema di credito. Il nostro auspicio è che questa vicinanza si possa tradurre in un credito migliore e in maggiore quantità, che serva alle imprese per continuare il percorso di resistenza che da qualche anno caratterizza la nostra economia, ma anche per favorire quella ripresa che tutti stiamo aspettando”.

Oltre a stanziare il plafond, BPM metterà a disposizione una serie di prodotti e servizi a condizioni esclusive per rispondere alle esigenze bancarie e finanziarie degli associati a Confartigianato e dei loro familiari. Attraverso questa iniziativa, BPM e Confartigianato “testimoniano concretamente il proprio impegno a favore del tessuto produttivo locale e la capacità di collaborazione tra imprese, enti territoriali e sistema bancario”. Per beneficiare delle opportunità previste dall’accordo, le imprese associate potranno rivolgersi alle filiali BPM o agli uffici della Confartigianato Lombardia.