BRESCIA – Telecomunicazioni, aumento di capitale e fibra ottica per Intred

0

Il 29 aprile scorso l’assemblea straordinaria di Intred ha deliberato un aumento di capitale sociale che passerà dagli attuali 1,2 milioni a 3,81 milioni di euro, mantenendo invariata la composizione dell’azionariato. L’operazione è finalizzata a “consolidare economicamente l’azienda in vista dei futuri progetti e investimenti. Sarà lo sviluppo dell’infrastruttura proprietaria in fibra ottica a beneficiare dei futuri investimenti. L’obiettivo è quello di coprire le grandi zone industriali della provincia di Brescia”.

Daniele Peli, amministratore delegato di Intred
Daniele Peli, amministratore delegato di Intred

La capacità di comunicare in modo rapido e semplice “è imprescindibile per un’azienda che vuole fare business e la fibra ottica è la tecnologia più innovativa nel campo delle connessioni”. Negli ultimi tre anni Intred ha investito 6 milioni di euro e nei prossimi quattro investirà 10 milioni in infrastrutture di rete in fibra ottica. Intred fornisce da 18 anni servizi “all’avanguardia e persegue una costante ricerca e sperimentazione delle tecnologie più performanti”.

Negli ultimi anni ha investito mediamente il 20% del suo fatturato in infrastrutture e oggi eroga i servizi che propone attraverso la propria infrastruttura sia ad aziende quotate in borsa che pubbliche amministrazioni sia imprese di piccole e medie dimensioni che sono consapevoli del “vantaggio strategico che rappresenta un veloce collegamento con il mondo”.