BIONE – Marito e moglie rubano 3 mila euro di ottone, finiscono in manette

0

I carabinieri di Sabbio Chiese con quelli del Norm di Salò hanno arrestato in flagrante per furto aggravato C. D. di origini sarde, classe 1966, operaio, pregiudicato per reati contro la persona insieme alla moglie M. S., anche lei di origini sarde, classe 1968, con precedenti per reati contro la persona, entrambi residenti a Lumezzane.

Ottone rubatoIn particolare dopo una mirata attività informativa e predisposti servizi di osservazione e pedinamento, i militari hanno sorpreso la coppia di malviventi mentre stava trafugando circa 1,5 quintali di ottone già lavorato del valore commerciale di circa 3 mila euro euro dai locali di un azienda specializzata a Bione cui avevano avuto accesso da un piccolo varco nel perimetro.

Immediatamente bloccati mentre caricavano la refurtiva a bordo dell’autovettura in loro uso, venivano arrestati e tradotti in caserma per le formalità. La merce è stata restituita al legittimo proprietario. Dopo il rito direttissimo celebrato stamattina, gli arresti sono stati convalidati con udienza rinviata al prossimo mese, mentre l’uomo avrà l’obbligo di presentazione ai carabinieri di Lumezzane quattro volte alla settimana, la donna resta a piede libero senza alcuna prescrizione.