VALTELLINA – Valtellina EcoEnergy, consegnati gli attestati di partecipazione

0

In una sala gremita si è svolta ieri pomeriggio al Politec la prima consegna degli attestati ai professionisti e alle imprese abilitati all’utilizzo del protocollo volontario di certificazione energetica Valtellina EcoEnergy. 124 tra architetti, geometri, ingegneri e periti risultano ad oggi in grado di offrire al mercato le loro nuove competenze per intercettare la domanda, in costante crescita, di risparmio ed efficienza energetica. 42 le imprese che si fregiano dell’abilitazione e che quindi possono collaborare con i professionisti per rispondere ad una committenza sempre più attenta ed esigente.

Attestati Valtellina EcoEnergyEntro pochi giorni l’elenco completo sarà pubblicato e visibile sul sito internet in modo che chiunque potrà prenderne visione. Il protocollo Valtellina EcoEnergy è lo strumento per garantire e certificare il processo che porta alla realizzazione dell’intervento di efficientamento energetico e quindi a garanzia totale dei cittadini, delle aziende e delle amministrazioni che decidono di investire economicamente nel miglioramento delle prestazioni dei loro edifici. Da oggi i committenti – anche pubblici – possono contare sull’affiancamento di progettisti, direttori lavori, imprese, maestranze in grado di adempiere al meglio a queste richieste e facilitare le operazioni di certificazione dell’esecuzione a regola d’arte da parte di Valtellina EcoEnergy.

I corsi, gratuiti, continuano per consentire di soddisfare le domande che continuano a susseguirsi, bisogna collegarsi al sito e compilare online il format per essere poi contattati per l’effettiva data del corso. Valtellina EcoEnergy, costituita dalla Confartigianato di Sondrio, Confindustria Sondrio, Unione del Commercio, Turismo e Servizi della Provincia di Sondrio, Coldiretti Sondrio e finanziata oltre che dalle stesse, da Provincia e Camera di Commercio di Sondrio, oltre alla ideazione e messa a punto del protocollo VEE, avvalendosi di Politec e Politecnico di Milano Polo Territoriale di Lecco cura lo sviluppo del protocollo stesso, l’applicazione, la formazione, la certificazione, l’informazione.

Oltre alla certificazione a garanzia del processo realizzativo è stata disciplinata anche una parte prestazionale addizionale “Valtellina EcoEnergy EcoPlus” che garantisce i migliori risultati in termini di efficienza energetica, con in più un’attenzione particolare alla valorizzazione dei materiali locali, uno sforzo e un’attenzione al territorio che ben rispecchia la sensibilità delle quattro associazioni fondatrici alla tematica. Con la cerimonia di ieri entra ufficialmente nel vivo la piena operatività del protocollo VEE in attesa delle prime certificazioni degli edifici.