ERBUSCO – Centro anziani di Erbusco, ordinanza di sfratto sospesa per un mese

0

Lo scorso 5 maggio, l’amministrazione comunale aveva ordinato il rilascio dei locali dei centri anziani di Erbusco, Zocco e Villa Pedergnano, per la mancata firma della convezione da parte dell’Associazione Anziani.
Ieri il Tar, dopo la richiesta di sospensione fatta dall’Associazione, ha bloccato l’ordinanza di sfratto del Comune di Erbusco, fino all’11 giugno, data in cui si ridiscuterà l’ordinanza.
I giudici, sostanzialmente, hanno lasciato la decisione al prossimo sindaco, che sarà eletto nelle elezioni amministrative del 25 maggio.erbusco muni

La mancata sottoscrizione da parte degli anziani alla convenzione eseguita dopo che l’associazione aveva vinto il bando d’assegnazione, era dovuta alla mancata segnalazione degli orari d’apertura e dei reali consumi di acqua, energia elettrica e riscaldamento.
Nell’ordinanza di sfratto di legge: “dallo scorso 29 aprile gli immobili sono occupati senza alcun titolo”.
La sospensione dello sfratto è seguita dalla sospensione dello sciopero della fame a staffetta che gli anziani avevano annunciato.
La conclusione della vicenda è quindi posticipata di un mese.