TRENTO – Autonomia, svolta necessaria: oggi un convegno sul tema

0

“Autonomia, svolta necessaria – Verso quali direzioni si incamminerà il Trentino?”: questo il titolo del convegno che si terrà oggi  nella sala dei Cinquecento del castello del Buonconsiglio di Trento, a partire dalle ore 9. Ad organizzarlo è Ati, gruppo di lavoro costituito all’interno della Trentino School of Management che si propone di combinare intelligenze, sensibilità e disponibilità di esperti diversi per competenze ed esperienza, con l’obiettivo di favorire uno “scatto in avanti” nel difficile passaggio tra il vecchio e il nuovo Trentino.

n225-f1384a2Ati: un acronimo dal doppio significato. Da un lato “Autonomia.Tn.It “, per trasmettere l’idea di un Trentino che si muove verso il futuro, incardinato, anche se conservando la propria identità, nelle dinamiche nazionali ed europee. Dall’altro “associazione temporanea di impresa”, nel senso che i suoi promotori non vogliono essere un ulteriore soggetto che si occupa di Autonomia, ma vogliono combinare intelligenze, risorse, energie al fine di favorire il passaggio tra il vecchio e il nuovo Trentino, in quest difficile fase di transizione. L’iniziativa si presenterà lunedì con un convegno organizzato al castello del Buonconsiglio. Questo il programma.

“Autonomia, svolta necessaria – Verso quali direzioni si incamminerà il Trentino?”

9.00-9.20: Saluto e apertura lavori con Adriano Dalpez e Mauro Marcantoni;

9.20-10.20: Prima sessione. Indennità e istituzioni: Paolo Pombeni, Roberto Toniatti, Gianfranco Postal, Ivano Dalmonego, Gianfranco Cerea;

10.20-11.20: Seconda sessione. Società e territorio: Antonio Schizzerotto, Enrico Zaninotto, Franco de Battaglia, Romano Masè, Mauro Marcantoni, Ugo Morelli;

11.20.12.20: Dibattito;

12.20: Conclusioni del Presidente della Provincia autonoma di Trento.