CONCESIO – Alla Collezione d’Arte Paolo VI la statuaria Pietà di John Isaacs

0

Mercoledì 14 maggio alle ore 19, presso la Collezione Palo IV – arte contemporanea, sarà inaugurata la scultura dell’artista John Isaacs: “The Architecture of Empathy”.

JOHN ISAACS_THE-ARCHITECTURE-OF-EMPATHY 2In occasione della sua prima mostra personale in Italia, tenutasi nel gennaio scorso alla Galleria Massimo Minini di Brescia, l’artista inglese John Isaacs, tra i nomi di maggior spicco del panorama internazionale odierno, ha presentato un’opera monumentale e sorprendente, “The architecture of empathy”. Si tratta di un gruppo statuario in marmo di Carrara (del peso di circa 3,7 tonnellate), realizzato nel 2013, che riproduce in maniera perfettamente riconoscibile le forme della “Pietà” vaticana di Michelangelo, ma ricoperte e celate da un drappo misterioso.

Ora quest’opera straordinaria è concessa in comodato dalla Galleria Massimo Minini alla Collezione Paolo VI di Concesio, il museo (recentemente riaperto con orario stabile di accesso al pubblico) che espone la raccolta d’arte del Novecento appartenuta a Papa Montini, con capolavori di autori come Matisse, Chagall, Fontana, Hartung, Sironi, Manzù…

“The architecture of empathy” sarà posta su un basamento in acciaio sotto il porticato antistante la Collezione Paolo VI, in una collocazione semplice ma spettacolare che colpirà i visitatori, e renderà visibile la scultura anche dall’esterno negli orari di chiusura del museo.

All’inaugurazione saranno presenti: il presidente della Collezione Paolo VI Giovannimaria Seccamani Mazzolo, il Direttore della Collezione Paolo Bolpagni, il gallerista Massimo Minini e il sindaco di Concesio Stefano Retali.

Per tutte le informazioni:

Tel. +39 030 21.80.817 – Fax +39 030 27.50.885

E-mail: info@artespiritualita.org

www.collezionepaolovi.it

Ecco il comunicato completo dell’evento: Collezione Paolo VI_opera di Isaacs_14 maggio 2014