ROMA – Vendite al dettaglio, Istat: calo dell’1% in un anno

0

Secondo le ultime rilevazioni dell’Istat, a febbraio di quest’anno, l’indice destagionalizzato delle vendite al dettaglio, che incorpora la dinamica sia delle quantità sia dei prezzi, è calato rispetto al mese precedente, registrando una contrazione dello 0,2 per cento.

come-aprire-unattivita-di-commercio-al-dettaglio_924abce6372da0c6a95dbccb72edc9dbNel trimestre compreso tra dicembre a febbraio, invece, si è determinata una flessione dello 0,4 per cento rispetto ai tre trimestri precedenti. Su base congiunturale, poi, si contraggono sia le vendite dei prodotti alimentari che di tutto il resto; le flessioni sono, rispettivamente, dello 0,1 e dello 0,2 per cento. L’Istituto nazionale di statistica comunica, altresì, che l’indice grezzo del totale delle vendite è calato dell’1 per cento.

Marcano segno negativo sia le vendite dei prodotti alimentari che di quelli non alimentari, in flessione, rispettivamente, dell’1 e dell’1,2 per cento. Si contraggono, inoltre, rispetto a febbraio 2013, sia le vendite della grande distribuzione, in calo dello 0,5 per cento, che quelle delle aziende che operano su piccole superfici, in decrescita dell’1,6 per cento.
Fonte: CGIA