ROMA – 80 euro in busta paga, sgravio Irpef anche su disoccupati, colf e badanti

0

Anche chi ha perso il lavoro prima di maggio, nonché le colf e le badanti a cui le famiglie non possono versare gli 80 euro in più in busta paga in quanto non sono sostituti d’imposta, potranno godere delle sgravio Iperf. Dovranno recuperarlo attraverso la dichiarazione dei redditi 2015, decidendo se utilizzarlo in compensazione delle imposte pagate o se ottenerlo come rimborso.

bonus-80-euro-in-busta-paga_39230Contestualmente, potrà godere dello sgravio anche chi è incapiente per detrazioni da lavoro dipendente. Le specifiche tecniche per ottenere il beneficio saranno comunicate quando il Fisco pubblicherà i modelli relativi all’anno prossimo. Il provvedimento, tra le altre cose, ha la finalità di incentivare l’emersione del lavoro in nero, basandosi sul presupposto che alcune categorie lavorative, a fronte del bonus di 640 euro, decidano di essere messe in regola.

Fonte: CGIA