BRESCIA – Quattro incontri sul Patrimonio dell’UNESCO a Santa Giulia

0

Nel mese di maggio l’Associazione Italia Langobardorum, il Comune di Brescia e Fondazione Brescia Musei promuovono un corso di quattro incontri relativi all’UNESCO e ai valori del Patrimonio Mondiale.

Gli appuntamenti vedranno l’avvicendarsi di esperti che hanno a diverso titolo studiato e contribuito all’iscrizione nella Lista del Patrimonio Mondiale UNESCO del Sito seriale “I Longobardi in Italia. I luoghi del potere (568-774 d.C.)”.

Visita_al_sito_Unesco_-_il_potere_longobardo_in_Italia_Brescia--visita-al-sito-Unesco.-Museo-Santa-Giulia_BresciaLe lezioni verteranno sul valore e il significato dell’iscrizione nella Lista UNESCO, sulla storia del Bene iscritto e del suo contesto, sugli usi e i costumi del popolo Longobardo.
Destinatari del corso sono i docenti di ogni ordine e grado, le guide turistiche, gli studenti e tutti coloro che possono essere interessati.
Tutti gli incontri si terranno presso la White room del Museo di Santa Giulia (via Musei 81/b) dalle ore 17.00 alle ore 19.00. L’ingresso è libero.
Il programma:
Mercoledì 7 maggio

IL SITO SERIALE I LONGOBARDI IN ITALIA. I LUOGHI DEL POTERE (568-774 d.C.)

Angela Maria Ferroni, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Direzione generale per la valorizzazione del Patrimonio Culturale; Donatella Scortecci, Università degli Studi di Perugia

Mercoledì 14 maggio

L’UNESCO E LA LISTA DEL PATRIMONIO MONDIALE

Francesca Morandini, Comune di Brescia, Responsabile del Servizio di supporto Musei d’Arte e Storia; Francesca Guerini, Fondazione Brescia Musei

Mercoledì 21 maggio

IL SITO DI BRESCIA: IL MONASTERO DI SAN SALVATORE-SANTA GIULIA E L’AREA ARCHEOLOGICA DEL CAPITOLIUM

Gianpietro Brogiolo, Università degli studi di Padova; Filli Rossi, Soprintendenza per i Beni Archeologici della Lombardia

Lunedì 26 maggio

GLI STRUMENTI DIDATTICI

Angela Bersotti, Responsabile dei Servizi educativi Fondazione Brescia Musei; Francesca Morandini, Comune di Brescia, Responsabile del Servizio di supporto Musei d’Arte e Storia; Glenda Giampaoli, Direttrice del Museo della Canapa di Spoleto